Cri Solferino “online”: il Covid non ferma l’incontro dei volontari di tutto il mondo

Cri Solferino, quest’anno i volontari di tutto il mondo si sono uniti a distanza. Comitato di Oleggio e Galliate presenti. Solitamente tutte le associazioni italiani e internazionali di Croce rossa sono solite darsi appuntamento una volta all’anno a Solferino, per celebrare con una fiaccolata l’idea di Henry Dunant di fondare proprio Croce rossa.

 

 

Il Covid-19 lo ha impedito e così tantissimi volontari si sono riuniti a distanza con lo slogan #passthechtorch: ciascuno ha realizzato un video in diretta passando una torcia a un amico volontario. Il live streaming si è tenuto mercoledì 24 giugno sui profili social di Croce rossa. «Solferino è da vivere, – dice il presidente del comitato oleggese Michele Albera – è stato però bello sentire le emozioni di questa esperienza a distanza, con la speranza di rivederci fra un anno». E forse ancora di più quest’anno è stato importante sentirsi vicini: «Di fatto non abbiamo mai smesso di trovarci, non è sempre stato facile, ma si fa con il cuore».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL