Volley, infortunio Montibeller: i primi esami hanno escluso fratture

I tempi di recupero per l'opposto brasiliano, uscito dal campo durante il quarto set della partita di ieri sera contro Chieri, saranno stimati nei prossimi giorni. Già iniziata la fase di riabilitazione

Per Rosamaria Montibeller (nella foto di Santi) si escludono fortunatamente fratture all’articolazione tibio-tarsica. Questo il responso dei primi esami alla caviglia sinistra alla quale la giocatrice brasiliana della Igor è stata sottoposta già nella tarda serata di ieri alla presenza del medico sociale Federico Giarda e dell’ortopedico del club Mirko Poli. L’incidente era accaduto nello scorcio finale del quarto set del match con la Reale Mutua Fenera Chieri, quando Montibeller – forse ricadendo male da un duello a rete su una palla alta – era stata immediatamente costretta a lasciare zoppicando il terreno di gioco.

La corretta entità dell’infortunio e il conseguente periodo di recupero, ha fatto sapere la società, saranno però stimati solo nei prossimi giorni. Nel frattempo la giocatrice ha già iniziato la prima fase di riabilitazione. Un sospiro di sollievo, insomma, anche se è scontato che la squadra non potrà avvalersi del suo supporto per le partite più immediate.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL