La lunga storia dell’antisemitismo

Anche il Lions Club Novara Host ha voluto celebrare una serata in occasione del Giorno della Memoria con un incontro, giovedì 23 gennaio, che ha visto protagonista Marco Cavaglion, autore del popolarissimo “La Resistenza spiegata a mia figlia”.

Cavaglion, appartenente a un’antica famiglia ebrea piemontese, ha raccontato dell’emancipazione degli ebrei in seguito alla proclamazione dello Statuto Albertino nel 1848 e oi all’isolamento a causa dell’emnazione delle leggi razziali nel 1938.

 

 

Quella dell’antisemitismo in Italia è dunque una storia lunga ma anche recente: secondo Cavaglion non esiste un’emergenza antisemitismo in Italia, nonostante il riaffiorare di luoghi comuni sugli ebrei, come spesso è accaduto nei periodi di crisi economica, nel discorso pubblico e sui social, mentre invece c’è in Francia in cui nelle periferie urbane convivono spesso in modo conflittuale e problematico mussulmani e ebrei che hanno abbandonato il Medio Oriente dopo la guerra del Kippur e per cui può essere pericoloso girare per strada con la kippah in testa.

In Italia, piuttosto, c’è semmai un preoccupante imbarbarimento della lotta e della polemica politiche che può incrociarsi anche con rigurgiti di antisemitismo.

Occorre combattere, dunque, le generalizzazioni e gli estremismi con il dialogo, la conoscenza reciproca e soprattutto l’approfondimento culturale e storico.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: