La scuola primaria Papa Giovanni XXIII fa il tifo per Ahmad Djalali

La scuola primaria Papa Giovanni XXIII fa il tifo per Ahmad Djalali. Un appello che gli alunni della classe 5A della scuola primaria di Santa Rita, coordinati dall’insegnante Elena Colombo, hanno voluto lanciare in un video.

Invece la maratona accademica promossa dall’Università del Piemonte Orientale, che ha avuto inizio mercoledì 9 dicembre alle 15, si è conclusa oggi, giovedì 10, intorno alle 17. Una non stop di oltre 24 ore che è stata seguita da 10 mila persone con picchi di oltre 450 visualizzazioni simultanee e che ha visto il coinvolgimento di 164 scienziati da ogni parte del mondo.

Tra gli interventi anche quello di Luca Ragazzoni, coordinatore del Crimedim, da sempre in prima linea per la scarcerazione di Ahmad, oltre alla moglie di Djalali, Vida Mehrannia, collegata dalla Svezia e Caroline Pauwels, rettore della Vrije Universiteit Brussel in Belgio dove Ahmad ha lavorato.


Leggi anche

Upo, maratona per Ahmad. Avanzi: «Accuse false, non crediamo a una sola parola»

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: