Cerca di forzare un cancello a martellate: irregolare arrestato dalla Polizia

Su di lui già gravava un allontanamento disposto dal prefetto di Reggio Calabria nel 2019

L’hanno sorpreso con un martello mentre cercava di scassinare l’ingresso di un’abitazione. Un vicino ha sentito dei rumori e ha dato l’allarme. Sul posto gli agenti delle Volanti hanno verificato che l’uomo era un irregolare: già espulso in passato, aveva fatto rientro nel territorio dello Stato. Così M.D., trentaseienne originario del Ghana, è stato arrestato per violazione delle norme sull’immigrazione oltre che denunciato a piede libero per il tentativo di violazione di domicilio.

Non ha detto nulla su quali fossero le sue intenzioni e alla convalida non ha nemmeno fornito le proprie generalità. Su di lui gravava un allontanamento disposto dal prefetto di Reggio Calabria nel 2019. L’arresto è avvenuto domenica in via Fossati a Novara: l’immigrato è stato processato per direttissima e condannato a un anno di reclusione con la condizionale. Il tribunale ha disposto un nuovo nullaosta all’espulsione.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni