Vaccini: aperte le preadesioni per la fascia d’età 40-44 anni

Vaccini: aperte le preadesioni per la fascia d’età 40-44 anni. Da oggi è possibile registrarsi sul sito ilpiemontetivaccina.it cliccando sulla sezione “Persone comprese fra 40 e 49 anni” (la preadesione per i 45-49 anni era partita già lunedì) inserendo i propri dati anagrafici. «Non saranno chiamati immediatamente, ci vorrà qualche settimana, ma nel frattempo si viene presi in carico», aveva spiegato il sindaco Alessandro Canelli nella diretta social di venerdì scorso, annunciando appunto le tempistiche di apertura delle preadesioni.

 

Sempre nella giornata di oggi, venerdì 21 maggio, sono attese all’ospedale SS. Trinità di Borgomanero 1250 dosi di Johnson&Johnson e 4200 di Moderna, in consegna da parte di Sda, vettore dedicato di Poste Italiane (leggi qui).

In Piemonte la campagna ha ormai superato le 30.000 somministrazioni giornaliere. Nella giornata di ieri sono state 37.699 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid. A 23.633 è stata somministrata la seconda dose.

Tra i vaccinati di ieri in particolare sono 7.478 le persone estremamente vulnerabili, 4.026 i cinquantenni, 9.384i sessantenni, 5.063 i settantenni e 1.403 gli over80. Oltre 2.400 le dosi somministrate dai medici di famiglia.

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 2.176.276 dosi (di cui 735.163 come seconde), corrispondenti al 90,6% di 2.403.260 finora disponibili per il Piemonte.

Sono 102.808 le persone tra 45 e 49 anni che hanno finora espresso la preadesione alla vaccinazione.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: