Volley femminile, l’ombra del Covid sul campionato

L’ombra del Covid incombe sempre più minacciosa sul massimo campionato di pallavolo femminile. La Lega Volley ha infatti comunicato di aver ricevuto nella mattinata di oggi, venerdì 16, dalla Bosca S. Bernardo Cuneo la notizia della positività di più di tre giocatrici in seguito a tamponi urgenti e straordinari eseguiti nel pomeriggio di mercoledì dopo un primo caso rilevato nel “gruppo squadra”. Una situazione che aveva comporto la decisione di un immediato rinvio della partita che la compagine cuneese avrebbe dovuto disputare proprio alcune ore dopo a Novara, rimandando a casa il team mentre si trovava già in viaggio verso la nostra città.

“In osservanza del Protocollo Fipav per lo svolgimento dell’attività di alto livello – ha reso noto ancora la Lvf – la gara valida per la sesta giornata di andata del campionato femminile tra Bosca S. Bernardo Cuneo e Zantti Bergamo, fissata per domenica 18 ottobre, è rinviata a data da destinarsi”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni