Sport Volley

Igor in campo stasera contro Brescia per ritrovare i 3 punti

Dopo il rinvio del derby contro Cuneo Chirichella e compagne provano a riprendere la marcia ospitando (ore 20.45 con diretta televisiva Rai) la Banca Valsabbina. Autorizzata la presenza di 200 spettatori

Luci accese al “PalaIgor”. Questa sera, con inizio alle 20.45, diretta televisiva su Rai Sport+HD e direzione arbitrale affidata a Cerra di Bologna e Sobrero di Savona, le ragazze di Stefano Lavarini anticipano le fatiche del sesto turno di campionato attendendo la visita della Banca Valsabbina Brescia. Occasione quanto mai propizia per Chirichella e compagne di tornare a muovere un classifica “ferma” al 3-0 ottenuto sul campo di Chieri. Poi sono arrivati lo scivolone di Monza e lo stop forzato con il rinvio del match contro Cuneo di mercoledì sera. Dall’altra parte della rete la compagine bresciana al pari della Igor non ha disputato il turno infrasettimanale contro Busto Arsizio in quanto la gara era stata precauzionalmente rinviata dalla Lega per motivi di carattere sanitario. Sta di fatto che Brescia, avendo anch’essa già osservato il turno di riposo previsto dal calendario, ha all’attivo tre sole partite giocate, che le hanno permesso di conquistare un solo punto, frutto della sconfitta interna al tie-break contro Firenze. Poi due secchi 3-0 incassati contro Trento e Conegliano.

 

Sarà dunque una Banca Valsabbina particolarmente affamata quella che si presenterà nell’impianto novarese, con due ex (seppure nelle vesti di Asystel e Sanmartinese) particolarmente desiderose di ben figurare come l’alzatrice Marta Bechis e la centrale Tiziana Veglia. Ma anche la Igor può schierare nelle sue fila una giocatrice dal passato bresciano come la statunitense Haleigh Washington (nella foto di Santi con la connazionale Hancock), che con la maglia delle “leonesse” ha farro il suo debutto nel massimo campionato dopo una prima stagione italiana a Ravenna: «Brescia è stata la mia prima squadra di A1 e avrà sempre un posto speciale nel mio cuore – ha confessato la centrale di Denver – Per quanto riguarda questa sfida sia noi che loro siamo due squadre molto fisiche e offensive come battuta e attacco. Chi lavorerà meglio nella gestione dell’errore e nella correlazione muro-difesa riuscirà a spuntarla. Mi aspetto una sfida impegnativa e divertente».

Ultima novità, la prevista presenza sugli spalti del “PalaIgor”, per la prima volta dopo lo stop avvenuto la scorsa primavera e nel rispetto delle norme in vigore, di duecento spettatori, la metà dei quali costituita da abbonati della scorsa stagione che usufruiranno dell’ingresso omaggio disposto dalla società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati