Serie C, un Novara deludente ottiene solo pari col Trento

Gli Azzurri sono andati in vantaggio con Marginean per poi essere raggiunti al 92' da Pasquato

NOVARA-TRENTO 1-1
Quarto pareggio casalingo per un Novara deludente, che dopo Triestina, Virtus Verona e Piacenza, si fa imbrigliare anche dal modesto Trento, reduce da sei sconfitte di fila, con due soli gol messi a segno.

E’ cambiato il direttore d’orchesta, da Roberto Cevoli a Franco Semioli, ma non la musica, di una squadra che continua a deludere. Senza idee e senza gioco, incapace di imporre la propria superiorità anche al cospetto di un Trento apparso tra le formazioni più modeste viste al “Piola” nelle ultime stagioni.
Prima frazione avara di emozioni, nei primi 10’ sono gli ospiti a tenere il pallino, agendo soprattutto da destra, ma la retroguardia azzurra è attenta. Nella restante parte più Novara ma le occasioni latitano da ambo le parti, per i due portieri solo ordinaria amministrazione. Poche le occasioni per le punte, molti errori nel fraseggio e reparti slegati, centrocampo monco sul piano della costruzione. Difesa ospite attenta. Si salvano i due reparti difensivi nel grigiore di 45 minuti da sbadigli.

Nella ripresa al 5’ un pasticcio difensivo con l’ex Marchegiani che ritarda a rilanciare un passaggio arretrato di un compagno, perde palla pressato da Tavernelli, ma recupera con un doppio intervento prima sullo stesso Tavernelli e poi su Bortolussi. Al 22’ Masini conquista palla su Semprini, ma il portiere para la conclusione debole del centrocampista. Il Trento, ben messo in campo dall’ex Bruno Tedino, va vicino al vantaggio al 27’, su corner calciato da destra Ballarini arriva solo alla conclusione ma calcia incredibilmente alto. Replica il Novara nel minuto successivo, Bortolussi dalla linea di fondo mette in mezzo ma Gonzalez solo davanti alla porta si divora un gol in maniera incredibile.

Il Novara trova il vantaggio con Marginean appena subentrato a Rocca, di testa un cross di Calcagni. Ospiti vicini al pareggio al 39’ ma è abile Khailoti a ribattere in angolo la conclusione di Saporetti. Il Trento insiste e trova il meritato pareggio al 2’ di recupero con una gran girata Pasquato nell’angolo opposto. Venerdì azzurri attesi alla trasferta al “Città di Meda” contro i brianzoli del Renate che hanno travolto 3-0 i vicentini dell’Arzignano.

Mi dispiace per il risultato perché volevamo vincere. Contento per il gol ma avrei preferito non segnare e ottenere i 3 punti” – Il commento post gara di Marginean

NOVARA (4-3-3): Pissardo 6; Calcagni 6, Carillo 6, Khailoti 6.5, Urso 6 (23’ st Goncalves 6); Masini 6, Ranieri 6 (22’ st Gonzalez 5), Rocca 5 (32’ st Marginean 6.5), Galuppini 5.5 (38’ st Ciancio ng), Bortolussi 5.5, Tavernelli 5.5 (32’ st Peli 6). A disp.: Menegaldo, Koco, Bertoncini, Di Munno, Bonaccorsi, Diop, Benalouane, Amoabeng. All. Semioli 5.5.
TRENTO (4-4-2): Marchegiani 6; Galazzini 6, Vitturini 6, Ferri 6, Semprini 5.5 (35’ st Pasquato 6.5); Ballarini 5.5, Damian 6, Mihai 6 (35’ st Ianesi ng), Fabbri 6; Bocalon 6 (8’ st Saporetti 6), Brighenti 6. A disp.: Cazzaro, Tommasi, Trainotti, Bertaso, Matteucci, Simonti, Piazza. All. Tedino 6.
ARBITRO: Mirabella di Napoli 6.
MARCATORI: st 34’ Marginean, 47’ Pasquato
Note: Giornata di sole ma fredda, terreno in buone condizioni. Prima della gara è stato tenuto un minuto di raccoglimento in memoria di Sinisa Mihajlovic. Spettatori 2391 (abbonati 2107; paganti 322). Ammoniti: Mihai, Khailoti, Semprini, l’allenatore Semioli, Ferri, Marginean. Angoli 2-6. Recupero pt 1’, st 5’.

RISULTATI (19^ giornata): Albinoleffe-Pordenone 1-1; Juventus Next Gen-Virtus-Virtus Verona 0-3; LR Vicenza-Piacenza 1-1; Novara-Trento 1-1; Padova-Mantova 1-1; Pro Patria-Sangiuliano 2-1; Pro Sesto-Feralpisalò 0-0; Pro Vercelli-Lecco 1-1; Renate-Arzignano 3-0; Triestina-Pergolettese 1-0.

CLASSIFICA: Feralpisalò, Pro Sesto 35; LR Vicenza, Lecco 34; Pordenone 33; Pro Patria 31; Renate 30; Novara 28; Pro Vercelli 27; Juventus Next Gen 26; Arzignano 25; Padova, Albinoleffe 24; Sangiuliano 23; Virtus Verona, Pergolettese 22; Mantova 21; Triestina 15; Trento 14; Piacenza 13.

PROSSIMO TURNO (20^ giornata) giovedì 22/12/ore 14.30: Pordenone-Triestina.
Venerdì/23/12/ore 12.30: Trento-Juventus Next Gen; ore 14.30: Arzignano-Pro Patria, Feralpisalò-Albinoleffe, Lecco-Virtus Verona, Mantova-Sangiuliano, Padova-Pro Vercelli, Piacenza-Pergolettese, Pro Sesto-LR Vicenza, Renate-Novara.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni