Serie C, domenica il Novara gioca contro i gardesani della Feralpisalò

Novara trasferta ad alto rischio a Salò. Primo esame esterno per il tecnico Franco Semioli

Dopo la vittoria sui vicentini dell’Arzignano (3-1), al debutto in panchina in serie C, il terzo tecnico stagionale del Novara Franco Semioli, è atteso al primo esame esterno, allo stadio “Lino Turina” di Salò, contro gli ambiziosi gardesani della Feralpisalò, che in casa sino ad ora non hanno entusiasmato, conquistando appena 13 punti in 8 gare: 4 vittorie, 1 pareggio e tre sconfitte con Pro Patria (0-1), Renate (1-4), Pro Vercelli (0-1), ma vincendo in trasferta col medesimo risultato di 1-0 a Pordenone e Vicenza. Squadra da esportazione i Leoni del Garda allenati da Stefano Vecchi con cinque successi esterni, come il Pordenone, le due formazioni col miglior rendimento fuori casa.

Novara con tre assenti: il portiere Desjardins, il difensore Benalouane e l’attaccante Buric, questi ultimi tra gli indiziati a lasciare i gaudenziani al mercato di gennaio, per entrambi un rendimento decisamente inferiore alle attese.

Novara che potrebbe scendere in campo col 4-3-3. Tra i pali Pissardo, difesa da destra Ciancio, Carillo, Khailoti, Urso. In mezzo al campo Masini, Ranieri, Rocca; davanti ai lati Tavernelli e il bresciano Galuppini che torna a respirare l’aria di casa deciso a vestire i panni del trascinatore con Bortolussi terminale della manova. “In settimana si è lavorato molto sull’intensità e sull’atteggiamento che deve essere aggressivo come nella prima mezz’ora con l’Arzignano” afferma mister Semioli, che evidenzia: “E’ necessario confermare quanto di positivo messo in evidenza coi veneti, ben sapendo che troveremo un avversario di grande spessore, da anni ai vertici della Serie C, una delle squadre più attrezzate per competere per la vittoria finale in questo campionato. Ma noi dobbiamo essere reattivi e convinti di portare a casa un risultato positivo”. Novara unica squadra del girone A di terza serie a non aver mai pareggiato in trasferta, dove in 7 gare ha ottenuto 3 vittorie e subito 4 sconfitte.

IL PROGRAMMA (18^ giornata) domenica 11/12/ore 12: Sangiuliano-Triestina; ore
14.30: Arzignano-Juventus Next Gen, Feralpisalò-Novara, Lecco-Padova, Mantova-Pro Vercelli, Pergolettese-Pro Sesto, Piacenza-Pro Patria, Pordenone-LR Vicenza, Virtus Verona-Renate; ore 20.30: Trento-Albinoleffe.

CLASSIFICA: LR Vicenza 32; Pordenone, Feralpisalò, Pro Sesto 31; Lecco 30; Novara, Renate 27; Juventus Next Gen 26; Pro Patria, Pro Vercelli 25; Padova 23; Pergolettese, Arzignano 22; Albinoleffe, Sangiuliano 20; Mantova 19; Virtus Verona 16; Trento 13; Piacenza, Triestina 12.

PROSSIMO TURNO (19^ giornata) sabato 17/12/ore 14.30: Albinoleffe-Pordenone, Juventus Next Gen-Virtus Verona, LR Vicenza-Piacenza, Novara-Trento, Padova-Mantova, Pro Patria-Sangiuliano, Pro Sesto-Feralpisalò, Pro Vercelli-Lecco, Renate-Arzignano, Triestina-Pergolettese.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni