La Igor Volley a caccia di conferme nel derby di Chieri

Terza giornata di campionato e prima trasferta per la Igor, impegnata oggi pomeriggio al “PalaFenera” di Chieri (si comincia alle 18.30, con arbitri Canessa di Bari e Palumbo di Cosenza) nel classico derby piemontese contro la Reale Mutua Fenera Chieri.

Da questa sfida regionale le ragazze di Stefano Lavarini vogliono trarre profitto nel risultato e nella prestazione contro una compagine che le affianca in classifica grazie al 3-0 ottenuto a Perugia nella giornata inaugurale del torneo mentre domenica scorsa le “collinari” hanno osservato il loro turno di riposo.

 

 

«Chieri ha un buon sistema di gioco, abbiamo potuto vederlo in queste prime uscite e sperimentarlo anche direttamente nell’amichevole disputata un paio di settimane fa – commenta la centrale Sara Bonificio – Credo che la chiave per noi stia nell’essere incisive in battuta, cosa che dovrebbe limitare un po’ il loro gioco veloce, costringerle a situazioni più scontate e da parte nostra interpretare al meglio la fase di cambio palla». Contro Bergamo si sono indubbiamente registrati progressi, anche se ogni tanto siete apparse ancora altalenanti: «Ci vuole sicuramente ancora un po’ di tempo per trovare gli equilibri ottimali. Fa parte del nostro percorso di crescita, ma dovremo essere brave a superare presto questa fase.

Intanto, nell’anticipo del sabato sera, la Imoco Conegliano non ha dovuto faticare più di tanto per avere ragione in tre set (25-18, 25-16 e 25-21 i parziali) della Savino del Bene Scandicci di Massimo Barbolini e Letizia Camera. Con questi ulteriori tre punti le “pantere” conquistano almeno per qualche ora la vetta solitaria della classifica a punteggio pieno. Gli altri incontri in programma sono Busto Arsizio – Trento (alle 17), Bergamo – Casalmaggiore e Perugia – Cuneo. La gara Monza – Firenze è stata posticipata al 20 ottobre mentre riposa Brescia.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL