Sport

«Orgoglioso per me e per l’Italia»: Ganna è maglia rosa alla prima tappa del Giro d’Italia

Dopo il titolo mondiale il verbanese Filippo Ganna aggiunge un altro tassello al suo palmares: alla prima tappa del 103esimo giro d'Italia arriva la maglia rosa

«Sono veramente orgoglioso di questo risultato, per me, per l’Italia e per il ciclismo italiano. La mia preoccupazione principale in corsa era quella di non avere problemi. Ho vinto quattro campionati del mondo su pista, uno a cronometro e oggi questa splendida Maglia Rosa. Spero di vincere ancora tanto nei prossimi anni. Da domani lavoreremo per aiutare il nostro capitano Thomas».

 

 

Dopo il titolo mondiale, Filippo Ganna è ora maglia rosa del 103esimo giro d’Italia. La prima tappa del tuor italiano, a Palermo, ha così i colori di Verbania: Ganna (Team Ineos Granadiers) ha fatto registrare la velocità media più alta di tutti i tempi di una cronometro in un grande giro, 58.831 km/h. Il record assoluto in una corsa contro il tempo in un grande giro rimane 58.874 km/h di Rik Verbrugghe nel prologo (7,5 km) del Giro d’Italia 2001. Oggi, sabato 3 ottobre, ha chiuso i 15.1 km in 15’24”, dietro di lui Joao Almedi a +22″ e terzo Mikkel Bjerg.

La tappa di domani, domenica 4 ottobre, è Alcamo-Agrigento, in tutto 149 km.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati