In attesa che il Novara torni in B… la serie B torna a Novara?

Il Como, neopromosso in serie cadetta, ha chiesto ospitalità al Piola per le gare casalinghe in attesa di adeguare il proprio stadio

In attesa che il Novara torni in B, come da piani di breve-medio termine della nuova proprietà, intanto si può dire che con ogni probabilità la serie B tornerà a Novara già in estate. Il Como, formazione neopromossa in serie cadetta, ha infatti chiesto ospitalità (ottenendo tutte le autorizzazioni richieste, incluse quelle del Comune di Novara e della Prefettura) allo stadio Piola per la prima parte della prossima stagione sportiva, in attesa che il proprio stadio, il Sinigaglia, venga adeguato alle richieste della serie B. Difficile al momento prevedere i tempi dei lavori, che nell’ipotesi più ottimistica potrebbero addirittura concludersi prima dell’inizio del campionato ma che potrebbero anche protrarsi fino ad autunno inoltrato.

Qualora però dovesse rendersi necessario ottenere ospitalità al Piola, qualcuno tra i lariani respirerà aria di casa: sia il direttore sportivo Carlalberto Ludi sia il tecnico Giacomo Gattuso hanno avuto “residenza” proprio al Piola di Novara per diverse stagioni. Per il Como, invece, è la replica di quanto avvenuto a cavallo tra settembre e ottobre 2015, quando le prime tre gare casalinghe del campionato di serie B dei lariani vennero ospitate proprio allo stadio di Novara. Il Piola non portò tanto bene al Como, che perse all’esordio con il Livorno (1-2) e poi anche con l’Ascoli (0-4), centrando un solo punto con il pareggio per 0-0 contro il Trapani del 22 settembre. Curiosità: il 28 settembre il Como ottenne l’unico successo di quell’anno nei quattro match giocati al Piola ma da squadra “in trasferta”, nella sfida che lo vide contrapposto proprio al Novara.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: