Basket, Borgomanero con Desio lotta ma rinvia l’appuntamento con la B

Dopo un avvio molto difficile la squadra di coach Di Cerbo recupera un divario di 20 lunghezze e se la gioca con l’Aurora Desio all’ultimo canestro. Il sogno B però non termina: c’è un concentramento nazionale che mette in palio altre promozioni nella categoria nazionale

Basket, il College Borgomanero vede sfumare il sogno serie B, ma solo per ora. Sul campo neutro di Chiari la finalissima per la promozione nella categoria nazionale vede prevalere l’Aurora Desio sui novaresi 75-80. La squadra di coach di Cerbo, dopo un inizio molto difficile, ha recuperato un divario di venti lunghezze e ha giocato alla pari contro la corazzata lombarda, recuperando poi anche un altro momento di flessione dopo l’intervallo. Di fatto il finale è stato molto “caldo” e stabilito da Desio solo negli istanti finali.

Il sogno serie B però è solo rimandato: il College sarà ora protagonista di un concentramento nazionale che mette in palio altre promozioni nella categoria nazionale. «Sapevamo che per essere alla pari con Desio avremmo dovuto giocare in modo intenso per 40 minuti, all’inizio però ha prevalso l’emozione di essere in finale, anche se dopo siamo stati bravi e appunto intensi – ha commentato il coach al termine – se siamo qui è perché ce lo meritiamo, domani riposiamo e poi riprendiamo a lavorare».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni