Igor Volley in rimonta conquista tre punti d’oro contro Cuneo

Suda e sbuffa più del dovuto la Igor ma alla fine riesce ad aprire il nuovo anno e il girone di ritorno della regular season superando 3-1 in rimonta una Bosca S.Bernardo Cuneo rivelatasi avversario ostico e determinato, galvanizzato non poco dai positivi risultati ottenuti nello scorcio finale del mese di dicembre.
Out Di Iulio, coach Barbolini schiera inizialmente sul rettangolo di gioco Hancock in regia e Brakocevic opposta; Veljkovic e Chirichella sono le centrali, Courtney e Vasileva le bande con Sansonna libero.
L’avvio del match è piuttosto equilibrato e solo grazie a Brakocevic le novaresi riescono a mettere il naso davanti (8-7). Cuneo ribatte colpo su colpo e qui entra in scena per la prima volta il servizio di Hancock, capace di scardinare la ricezione ospite. Alla fine saranno dieci le battute vincenti della regista (poi Mvp del match), ma il servizio, a fronte di qualche alto e basso di troppo, ha finito per rivelarsi alla fine l’arma in più della serata.
Ancora Brakocevic e Chirichella tengono avanti la Igor (16-14) prima di una reazione delle biancorosse della “Provincia Granda”, che dimostrano di avere più benzina andando a prendersi il primo parziale 22-25.
Cambio di campo e le ragazze di Barbolini scaricano tutta la loro rabbia con un devastante 7-0 che costringe due volte la panchina ospite a chiedere tempo. Le bianco azzurre tirano un po’ il fiato, tanto che Cuneo riesce s “ricucire” sino al 13-10. La Igor non si lascia però sfuggire l’occasione, riuscendo alla fine a impattare con Vasileva (25-18).
Ancora meglio la Bosca S.Bernardo al via del terzo set (3-6), con Novara costretta a un lungo inseguimento, poi coronato dal duo Brakocevic – Vekjkovic (14-12). Si prosegue punto a punto poi le ragazze di Barbolini sprecano sul 24-21,riuscebdo a prevalere ugualmente si vantaggi con la solita Brakocevic (26-24).
Sul filo del rasoio pure la quarta frazione, sino al quasi decisivo break di Vasileva che vale il 21-19. La belga Van Hecke è una delle ultime ad arrendersi fra le ospiti (21-21), poi ci pensa capitan Chirichella, seguita da Brakocevic, sino al pallone del sofferto 25-23 messo a terra da Courtney.
Luca Mattioli

Igor Gorgonzola NovaraBosca S. Bernardo Cuneo: 3-1
(22-25 / 25-18 / 26-24 / 25-23)
Igor: Mlakar ne, Brakocevic 24, Bolzonetti ne, Morello ne, Napodano, Courtney 7, Gorecka, Chirichella 10, Sansonna (L1), Hancock 13, Arrighetti, Piacentini (L2) ne, Vasileva 15, Vekjkovic 11. All. : Barbolini.
Cuneo: Cambi, Moschettini, Markovic 16, Frigo, Candi 6, Agrifoglio ne, Van Hecke 23, Baldi, Rigdon 14, Zannoni (L), Zambelli 7, Ungureanu ne. All.: Pistola.
Arbitri: Rossi di Sanremo e Sombrero di Savona.
Spettatori: 1.500 circa.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: