Basket C gold, Trecate riparte dalla sua unica sconfitta: Crocetta Torino

Sabato sera, 18 gennaio, alle 21, a Novarello, si riparte proprio da lì, da quell’unica sconfitta che ha segnato il percorso poi netto della squadra. Il Basket Club Trecate di Stefano Gambaro, capolista del campionato di C Gold con una sconfitta alla prima giornata e una striscia di 11 vittorie consecutive intervallate solo dal turno di riposo, ospita Crocetta Torino, che all’esordio di campionato aveva vinto 72-52 fra le sue mura di casa. Attualmente Crocetta è quarta a 18 punti.

 

[the_ad id=”62649″]

 

«Ho già detto ai ragazzi che non bisognerà andare in campo con chissà quale desiderio di rivalsa; dovremo pensare di essere  i primi in classifica che affrontano una formazione che occupa le primissime posizioni. Ce la dovremo mettere tutta, se vinceremo saremo più che felici, se perderemo ma lottando fino alla fine non dovrà essere un dramma», dice così il general manager della società Valerio Sanlorenzo, alla sua prima stagione da ex giocatore. La squadra ha davvero finora fatto un percorso netto, ma dopo 13 partite, ora ne arrivano altre 13: «Piedi per terra assolutamente, consapevoli che il nostro calendario nelle prime tre giornate prevede sfide contro tre delle quattro più forti in lizza per il salto di categoria, – continua – è giusto goderci il momento, perché non capita tutte le stagioni una cosa così, ma dovremo continuare a essere noi stessi e a lottare come abbiamo fatto dalla seconda giornata, quando in campo è scesa una squadra opposta rispetto a quella scesa in campo alla prima giornata. Quella sconfitta ci è servita eccome perché i ragazzi, grazie a coach Gambaro – hanno lavorato benissimo».

L’ultima della formazione trecatese è stata una vittoria contro Bra. «Abbiamo iniziato male e loro invece molto bene, dal secondo quarto siamo entrati in partita e abbiamo iniziato a scavare il solco che si è allungato nel quarto quarto dopo un giusto tentativo di rientro da parte loro. E’ una vittoria importante perché arrivavamo da un mese di dicembre non positivo, abbiamo vinto, ma senza esprimere il nostro gioco. E con la pausa non era scontato riprendere così, invece ho visto difesa, collaborazione in attacco e soprattutto abbiamo vinto con un bello scarto nonostante non sia stata una gran serata nelle percentuali al tiro».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *