Hockey pista: per l’Azzurra uno sfortunato debutto

I ragazzi di Aguero, superati 5-7 dal Trissino nella prima di campionato di A2, perdono dopo oltre un anno la loro imbattibilità interna. Dopo essere andati all'intervallo sotto di quattro reti Brusa e compagni hanno poi sfiorato nella ripresa l'incredibile rimonta

Sfortunato debutto per l’Azzurra nel campionato di A2 di hockey pista. Uno stop in questa prima giornata che rappresenta anche la fine di quell’imbattibilità interna che durava dall’autunno del 2021. A mettere fine a questa lunga “striscia” positiva nelle gare disputate al “Dal Lago” (buona anche sabato sera l’affluenza di pubblico) da una parte un avvio di gara piuttosto nervoso e contratto da parte dei novaresi, dall’altra un Trissino capace di giocare i primi 25′ in maniera quasi perfetta.


Azzurra (in pista al fischio d’inizio con Gilli, Oscar Ferrari, Brusa e i fratelli Matteo e Andrea Gori) che, come detto, patisce la partenza sprint dei vicentini, a segno nei primi 8′ due volte con Piccoli e una con Rigo. Lo stesso Piccoli prima fallisce un rigore e poi segna la quarta rete per i suoi al 19′. Massima punizione fallita sull’altro fronte da Ferrari. Sul punteggio di 0-4 si va al riposo.


Nella seconda frazione altro rigore non trasformato da Ferrari e sul capolvilgimento di fronte quinta rete del Trissino con Rigo. All’11’ Ferrari rompe il ghiaccio per l’Azzurra ma subito dopo Martini ristabilisce le distanze (1-6). Settima rete per gli ospiti al 14′ asncora con Martini. Tutto finito? No, perché l’Azzurra getta in pista tutto l’orgoglio possibile. Brusa va a segno, imitato subito dopo da Mattia. Poi al 22′ è Gori a infilare la porta vicentina per il 4-7 e un minuto dopo altra rete novarese con Bergamin. Il Trissimo appare chiaramente in affanno ma il tempo è insufficiente per completare la rimonta. Al suono della sirena il tabellone dice 5-7 per i veneti. All’Azzurra, invece, solo l’applauso del pubblico.

Hockey pista – Serie A2, girone A.
Prima giornata (7-8 gennaio):
Dyadema Roller Bassano – Minimotor Correggio 2-6; Seregno – Symbol Amatori Modena 2-3; Azzurra Novara – Trissino 5-7; Montecchio Precalcino – Roller Scandiano 3-4; Venetalab Breganze – Thiene 4-2.
Classifica: Minimotor Correggio, Venetalab Breganze, Trissino, Symbol Amatori Modena e Roller Scandiano p. 3; Montecchio Precalcino, Seregno, Thiene, Azzurra Novara e Dyadema Roller Bassano p. 0.
Prossimo turno (14-15 gennaio): Roller Scandiano – Seregno; Symbol Amatori Modena – Dyadema Roller Bassano; Thiene – Azzurra Novara; Trissino – Montecchio Precalcino; Minimotor Correggio – Venetalab Breganze.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni