Hockey pista: l’Azzurra non deve fidarsi del “fanalino” Seregno

Terzultima gara del campionato di A2 per i ragazzi di Campanati sulla pista brianzola contro una formazione ultima in classifica che ha già fatto soffrire i novaresi in questa stagione

Siamo a -3. Terzultima giornata, in questo weekend, per il campionato di A2 di hockey pista con l’Azzurra Novara impegnata (fischio d’inizio alle 20,45) sulla pista di Seregno. Il nome della località brianzola ricorda le epiche sfide negli anni ’80 e ’90 del secolo scorso, quando era diventata una delle “capitali” della disciplina, contendendo alla vicina Monza e a Novara il titolo tricolore. La realtà odierna è molto diversa, e vede l’Hockey Seregno relegato in ultima posizione nel campionato cadetto con soli 8 punti, frutto di un’unica vittoria (ottenuta a spese del Roller Bassano lo scorso 22 aprile) e cinque pareggi. La formazione vanta inoltre il peggior attacco (34 le reti segnate) e la peggiore differenza reti (-28).


Numeri che non devono tuttavia illudere i ragazzi di Paolo Campanati di trovarsi di fronte una squadra demotivata e già rassegnata. Nei precedenti di questa stagione il Seregno ha sempre fatto soffrire i novaresi, tanto nel doppio match di Coppa Italia, quando nella gara di andata del campionato, lo scorso febbraio, quando Oscar Ferrari e compagni riuscirono a imporsi solo per 3-2. Inutile dire che l’Azzurra se vuole davvero giocarsi fino alla fine le sue ultime carte (più che altro legate a un discorso aritmetico) in chiave promozione deve fare bottino pieno stasera e sabato prossimo nel match interno contro il Roller Bassano, per poi andarsela a giocare nella giornata conclusiva sulla pista dell’attuale capolista Breganze.


Il turno numero 16 del torneo si apre oggi, sabato 6 maggio, alle 18 con Roller Scandiano – Minimotor Correggio; in serata, oltre a Seregno – Azzurra, si giocano Trissino – Symbol Amatori Modena e Dyadema Roller Bassano – Venetalab Breganze. Chiusura domani alle 18 con Montecchio Precalcino – Thene.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni

Hockey pista: l’Azzurra non deve fidarsi del “fanalino” Seregno