Partitissima Novara-Sanremese: al Piola attesi 5000 spettatori

Il presidente degli azzurri Massimo Ferranti ha scelto di tenere i prezzi dei biglietti al solito costo

Cresce l’attesa per la partitissima di domenica al “Piola” tra Novara e Sanremese, 90 minuti che possono valere una stagione. Previsti circa 5.000 spettatori. Il presidente degli azzurri Massimo Ferranti ha scelto di tenere i prezzi dei biglietti al solito costo: 5 euro in curva Nord, 10 euro nei distinti, 15 euro in rettilineo, 25 euro in tribuna centrale. Con una promozione, valida solo per chi acquista i biglietti al botteghino del Piola, chi prenota due biglietti ne paga uno solo. Sportelli del botteghino aperti sino a venerdì dalle 16 alle 18, sabato dalla 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Domenica dalle 10 alle 15. Per coloro che non vogliono aderire all’iniziativa di sconto è possibile prenotare il posto online come nelle precedenti partite casalinghe sul vivaticket.it e nei punti vendita del circuito. Novara che oltre ai 3169 abbonati, auspica una massiccia affluenza, per rendere il “Piola” un fortino inespugnabile. «Voglio portare il Novara nei professionisti, lo avevo detto quando ho scelto di affrontare questa avventura la scorsa estate – afferma il presidente degli azzurri Ferranti – domenica possiamo mettere una seria ipoteca sull’esito finale della stagione, mi aspetto da parte dei nostri tifosi un grande sostegno, perchè il sogno di tutti si avveri».

DA TRIPLA
Tra coloro che non mancano mai alle gare casalinghe del Novara, che segue spesso anche in trasferta, l’ex numero uno del club Carlo Manzetti, dirigente di lungo corso, che ha interessi commerciali nella città del Festival, che conosce come pochi altri la realtà dei liguri, afferma: «La Sanremese è da anni ai vertici della Serie D, ha ottenuto due secondi posti dietro Albissola e Lecco, schiera giocatori di spicco per questa categoria, è allenata dal più giovane tecnico in Italia dalla Serie A alla Serie D, Matteo Andreoletti, 33 anni, definito dagli addetti ai lavori predestinato ad una importante carriera. La Sanremese ha giocatori esperti, abituati alla pressione di dover vincere un campionato, come i difensori Nossa, il capitano Bregliano e il russo Mikhayloskiy, i centrocampisti Valagussa e Gemignani, il trequartista Gagliardi, le punte Scalzi, Vita e Anastasia. Sarà sicuramente una partita aperta a tutti i risultati, il mio cuore batte da sempre per il Novara, spero che i tre punti vadano alla squadra allenata da mister Marchionni, vincere con la Sanremese spalancherebbe le porte per tornare nel calcio professionistico, che tutti vogliamo poter rivedere già dal prossimo campionato».

TRE ASSENTI
Nella formazione allenata da Marco Marchionni, i difensori Bonaccorsi (squalificato), Amoabeng (infortunato), oltre all’attaccante Alfiero assente da alcune gare, i cui tempi di riento non sono brevi. Nei matuziani squalificato il difensore Nouri. Sanremese che può contare sul rientro, dopo aver scontato un turno di squalifica, dell’attaccante Amastazia, top scorer dei liguri con 11 gol (3 su rigore), identico bottino del compagno di reparto Vita. Nel girone di ritorno la formazione allenata da Matteo Andreoletti è imbattuta, in nove gare sette vittorie e due pareggi, in trasferta in 14 gare, i liguri hanno conquistato sette vittorie e tre pareggi, subendo quattro sconfitte.

IL PROGRAMMA (29° giornata) sabato 26, ore 14.30: Asti-Bra, Lavagnese-Caronnese, Gozzano-Vado; ore 15: Imperia-Ligorna, Borgosesia-Sestri Levante, Chieri-Rg Ticino, Saluzzo-Pont Donnaz; domenica 27 ore 15: Novara-Sanremese, Varese-Derthona, Fossano-Casale.

CLASSIFICA Novara 62; Sanremese 56; Città di Varese 47; Borgosesia, Derthona 44; Chieri, Casale 41; Ligorna, Bra 39; Vado 38; Gozzano, Pont Donnaz 36; Sestri Levante 35; Caronnese 34; Asti 32; Rg Ticino, Fossano 31; Imperia 27; Lavagnese 21; Saluzzo 16.

30° TURNO mercoledì 30/3/ore 15: Casale-Novara, Sanremese-Asti, Vado-Borgosesia, Caronnese-Chieri, Sestri Levante-Varese, Derthona-Fossano, Pont Donnaz-Gozzano, Rg Ticino-Imperia, Saluzzo-Lavagnese, Bra-Ligorna.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni