Contro le discariche abusive al Ticino, a Galliate arriva la vigilanza dei Pescatori

Non appena la situazione lo consentirà, il Parco del Ticino a Galliate sarà ancora più protetto. E’ di pochi giorni fa la firma del protocollo di intesa fra l’amministrazione galliatese e l’associazione Pescatori per controllare le aree più periferiche della città.

I pescatori, un gruppo di circa otto persone, gireranno per il parco con l’obiettivo di osservare e segnalare in caso qualcosa di anomalo, visto che le discariche abusive, in quelle zone, sono quasi all’ordine del giorno.

«Tutto è nato da una proposta della precedente consulta sicurezza, con la società Pescatori galliatesi, la prima in Provincia con il benestare della Prefettura, – dice il primo cittadino Claudiano di Caprio – verranno svolte azioni coordinate di sorveglianza, assistenza e tutela nell’ambito della vigilanza ambientale al fine di concorrere alla difesa del suolo, del paesaggio, del decoro urbano e dell’ambiente nel territorio comunale. Grazie a chi tutela cittadini e ambiente».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni