Cerano, sicurezza in primo piano: stanziati 23mila euro per altre telecamere

Cerano, sicurezza in primo piano: stanziati 23mila euro per altre telecamere. Un paese che punta sempre più sulla sicurezza. Dopo l’annuncio dell’avvio del Controllo di vicinato, l’amministrazione comunica l’acquisto di nuove telecamere grazie allo stanziamento di 23 mila euro derivanti dall’avanzo d amministrazione per spese di investimento.

 

 

Circa 14mila euro saranno destinati alla realizzazione di un varco collegato al sistema Lince posizionato su via Crosa in prossimità dell’intersezione con via Falcone e Borsellino: «Questa ubicazione è stata individuata per poter monitorare i veicoli in transito verso la zona industriale del paese e quelli in accesso ed uscita sulla SP4 in direzione Vigevano» ha spiegato il vicesindaco Alessandro Albanese.

Con gli altri 9mila euro l’amministrazione acquisterà una telecamera con possibilità di rilevazione delle targhe che verrà collocata nei pressi dell’isola ecologica e altri tre apparecchi; di questi ultimi, uno sarà posizionato vicino all’area feste adiacente alla sala Crespi dove è stata realizzata la nuova cucina, mentre con i due restanti è verranno monitorate altrettante aree del centro che ancora non sono videosorvegliate: nello specifico i rioni Castello e Troggia. «Valuteremo con i tecnici della ditta incaricata la collocazione precisa di tali apparecchi. Questo ulteriore impegno conferma l’attenzione che l’amministrazione Volpi ha per la sicurezza del paese e dei cittadini ceranesi, una questione che riteniamo prioritaria e per cui continueremo ad operare con ogni mezzo possibile», ha aggiunto Albanese.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *