Incompatibilità Ragno: il caso si risolve con le dimissioni da Fondazione Novara Sviluppo

Il suo posto potrebbe essere occupato dall'ex vicesindaco Caressa. Il consiglio di oggi dovrà solo votare la presa d'atto. Intanto il Pd ha già depositato cinque interrogazioni da discutere in aula

Nella seduta di questa mattina, 11 novembre, il consiglio comunale avrebbe dovuto esprimersi sulla presunta incompatibilità del doppio ruolo ricoperto da Michele Ragno, presidente di Fondazione Novara Sviluppo e consigleire di Fratelli d’Italia nominato capogruppo. Il caso si è risolto da solo in quanto il diretto interessato ha rassegnato le dimissioni dalla Fondazione. L’aula oggi dovrà solo limitarsi a votare la presa d’atto.

Pare che Ragno sia stato convinto a fare il passo indietro dal senatore Gaetano Nastri, leader locale di Fratelli d’Italia; sembra, inoltre, che l’operazione non sia finita qui e che l’intezione sia quella di assegnare il ruolo di presidente della Fondazione all’ex vice sindaco Franco Caressa, insoddisfatto dalle preferenze ottenute durante l’ultima tornata elettorale, solo 367. Se questa soluzione dovesse concretizzarsi, Caressa si dimetterebbe dal ruolo di consigliere comunale e al posto suo subentrerebbe il primo degli eslusi, Maurizio Nieli, già consigliere nel primo Canelli.

Intanto i consiglieri del Pd hanno già depositato cinque interrogazioni da discutere in aula riguardanti l’ipotesi di una pista ciclabile che colleghi Novara a Lumellogno, i lavori di manutenzione al cavalcavia XX Aprile, il blocco del bando per la gestione dei servizi dello Sporting, i ritardi nella gestione della piscina di viale Kennedy e nella copertura della pista di hockey in viale Buonarroti.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni