Vigneti e colline: Mezzomerico inserisce le “sue” terre abbandonate nel Recovery Fund

Vigneti e colline, un tempo fiore all’occhiello, oggi molti di questi abbandonati: Mezzomerico li inserisce nel Recovery Fund.

Il Comune del Novarese pensa al suo territorio: «E’ un progetto che vuole essere uno stimolo per recuperare quelle terre che oggi sono abbandonate, – dice il sindaco Pietro Mattachini – le nostre cantine stanno diventando vere eccellenze, ne abbiamo sette e ce ne sono altre di giovani che stanno emergendo, è un peccato che alcune aree siano totalmente degradate».

Ma non c’è solo questo nel libro dei desideri del Comune, ci sono altri due progetti. L’intento è quello di aprire un altro asilo nido, dato l’aumento della popolazione: ora c’è soltanto il “Nido dei topini” nell’edificio della primaria. E poi al paese manca un’area polivalente e sportiva, che il Comune ha già individuato nell’area vicino alla scuola primaria: un luogo che possa diventare punto di incontro dei giovani.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni