Finita l’impunità per i terroristi italiani in Francia

Con l’arresto di questi giorni di sette terroristi italiani dell’ estremismo rosso in Francia con un’ operazione congiunta polizia italiana e francese si conclude la lunga stagione, in cui ai terroristi italiani, è stato concesso un troppo lungo ed incomprensibile periodo di impunità e di rifugio politico da parte delle autorità francesi di ogni colore poltico.

Da una parte la Francia ha pagato negli ultimi anni un prezzo troppo forte di sangue, vittime, terrore , limitazioni a causa del terrorismo fondamentalista per accettare ancora spazi di tolleranza per il terrorismo internazionale, l’ opinione pubblica francese non lo accetterebbe piu, non ci possono essere fraintendimenti o alibi ideologici.

Dall’ altra parte è un segno di crescita dell” Europa politica : uno spazio comune in cui la tutela dei diritti umani è una responsabilità comune di tutti gli europei e dei loro governi.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Pier Luigi Tolardo

Pier Luigi Tolardo

54 anni, novarese da sempre, passioni: politica, scrittura. Blogger dal 2001.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL