[ditty_news_ticker id="138254"]

Il tradimento coniugale: quanta storia 

Un libro scritto al femminile, da due avvocati specializzati in diritto familiare come Monica Bombelli e Carlotta Campanini e dalla giornalista Serena Fiocchi, già direttrice del Corriere di Novara, é stato presentato mercoledì 6 marzo al Circolo dei Lettori di Novara.

«L’infedeltà coniugale: dal mito alla giurisprudenza. Una realtà raccontata nei suoi aspetti storici, valoriali e giuridici“ si intitola il denso e agile libretto pubblicato da Key Editore, che cerca di unire l’utile al dilettevole in questa materia, si può dire eternamente attuale.

Serena Fiocchi si addentra in un excursus storico del rapporto fra matrimonio e tradimento/i dall’antichità al triste caso della Baronessa di Carini.

Le due legali ricostruiscono l’evoluzione dell’istituto del matrimonio che già nell’antica Roma prevedeva la possibilità del divorzio fino all’attuale legge del 1970 con le ultime novità della legge Cartabia rispetto a separazione e divorzio.

Una materia di diritto civile in cui la prova del tradimento con conseguente addebito di colpa può essere provata, a differenza del processo penale, quasi in ogni modo: foto, video, testimonianze , utilizzo di investigatori privati e che mette a dire prova anche gli avvocati coinvolti in vicende molto diverse da altre branche delle liti civili , molto più cariche di emotività e dirompenti umanamente.

Mette a dura prova i coniugi, le loro famiglie nuove e quelle di provenienza, i legali ma anche i giudici , spesso nel caso del Tribunale di Novara, sopraffatti dal carico di lavoro per i divorzi a cui non corrisponde un organico adeguato. 

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Pier Luigi Tolardo

Pier Luigi Tolardo

54 anni, novarese da sempre, passioni: politica, scrittura. Blogger dal 2001.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni