Fondare una casa editrice che pubblica grandi autori, di livello nazionale ma anche molto, molto, moltissimo novarese. 

Una editrice che ha pubblicato autori legatissimi al nostro territorio come Rebora, Vassalli, Graziosi, Scardigli, Borgna, Mazzi,   nello stesso grandi autori nazionali ma anche il Giovanni Paolo II, Mario Soldati, l’edizione uffficiale delle opere di Giovanni Verga. 

E poi editare Novarien, la rivista ufficiale della Chiesa novarese, e poi promuovere festival letterari con autori di tutto il mondo. 

Avere la prima collana letteraria dedicata al Natale , di classici e nuovi autori e un Premio letterario dedicato a Natale : Nativitas.

Una veste grafica unica, originale, inconfondibile nel panorama editoriale italiano, che non manca in ogni libreria pubblica e privata che si rispetti, come i libri della Einaudi o di Sellerio. 

È questo il bilancio di un caso unico culturale  e imprenditoriale di grande successo a Novara: la casa editrice Interlinea che compie 30 anni e li festeggia al Salone del Libro di Torino.

Quando sedevano con me sui banchi del Liceo Classico S. Gaudenzio non avrei mai pensato che Carlo Robiglio e Roberto Cicala sarebbero diventati così importanti e famosi. Certo, essendo bravissimi, soprattutto Roberto nelle materie letterarie, molto più dell’asino che ero e sono rimasto, non dubitavo che sarebbero diventati degli ottimi professionisti in tutto ciò che avrebbero intrapreso alla fine della scuola. 

Infatti Roberto non aveva ancora finito la scuola ed era già diventato un collaboratore delle pagine dell’Azione e anche Carlo rapidamente divenne un manager dello sport locale ancora giovanissimo .

Non li sottovalutavo ma alla fine erano solo dei novaresi, per fare successo anche loro avrebbero dovuto emigrare da qualche parte, se non New York almeno a Milano. 

Loro invece con entusiasmo , coraggio, forza di volontà incredibili hanno resistito a Novara, in Novara, con sede a Novara, collaboratori novaresi, stampatori novaresi, autori prevalentemente novaresi . 

Hanno creduto in Novara, hanno lavorato a Novara e per Novara e il successo ha premiato questi due novaresi di successo. 

Certo sono qualcuno anche fuori Novara: Roberto Cicala è da anni docente di editoria alla Cattolica di Milano, Carlo Robiglio è un affermato dirigente nazionale di Confindustria ma a Novara hanno donato una luce e una visibilità che la nostra piccola città altrimenti non avrebbe più avuto. 

Grazie quindi Carlo e Roberto per questi 30 anni di Interlinea, datecene ancora altrettanti e di sempre maggiori successi. 

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Pier Luigi Tolardo

Pier Luigi Tolardo

54 anni, novarese da sempre, passioni: politica, scrittura. Blogger dal 2001.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL