Il Festival della Dignità Umana apre i battenti con Paolo Crepet

Domani al Cinema Teatro Nuovo di Borgomanero lo psichiatra e sociologo di fama internazionale affronterà il tema di educare alla gentilezza

Come educare alla gentilezza, al rispetto, alla complessità? Come gestire il rapporto con la tecnologia e i social media? Che cos’è il talento e come supportarlo? Sono alcuni degli interrogativi a cui nessuno può sottrarsi, perché «i bambini ci guardano e imparano da noi bellezze e viltà». Sono questi i temi che domani, sabato 1 ottobre, alle 16 Paolo Crepet, è psichiatra e sociologo di fama internazionale, affronterà nella lectio magistralis che darà il via al Festival della Dignità Umana al Cinema Teatro Nuovo di Borgomanero.

Un’ottava edizione ancora una volta torna tra Novara, Arona e Borgomanero ed è come sempre promossa dall’associazione Dignità e Lavoro Cecco Fornata di Borgomanero. Nove giorni di incontri e dibattiti tra letteratura, filosofia e cultura che hanno come filo conduttore l’educazione come una necessaria sfida collettiva.

Nell’intervento Crepet, a partire dall’ultimo libro “Lezioni di sogni. Un metodo educativo ritrovato”, ripercorrerà quanto meditato e scritto negli ultimi trent’anni mescolando ricordi personali e pubbliche riflessioni, delineando quello che in molti hanno definito «il metodo Crepet». Nel pieno di quella che papa Francesco ha definito una catastrofe educativa, molti adulti si sentono sperduti, impreparati di fronte alle nuove generazioni e i giovani si trovano senza punti di riferimento sicuri. In questo mondo che cambia con rapidità è più che mai necessario ripensare il difficile compito di educare, attraverso spunti, provocazioni, richiami, in un’occasione per riflettere sul futuro delle giovani generazioni.

Leggi anche

Paolo Crepet, Giacomo Poretti, Silvio Garattini. Nove giorni con il Festival della Dignità Umana

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni