[ditty_news_ticker id="138254"]

Il cardinale Zuppi a Novara parla di intelligenza artificiale per Passio 2024

L'incontro in duomo sarà moderato dal vescovo Brambilla

“Equità, responsabilità, trasparenza: alla ricerca di un’etica per l’uso dell’Intelligenza Artificiale” è il titolo dell’incontro di domani, venerdì 22 marzo, organizzato dall’associazione Nuova Regaldi nell’ambito di Passio 2024, che vedrà protagonista il cardinale Matteo Maria Zuppi, arcivescovo di Bologna e presidente della Conferenza Episcopale Italiana, insieme a Paolo Benanti, docente di Bioetica alla Pontificia Università Gregoriana e membro del Consiglio Onu sull’intelligenza artificiale.

L’appuntamento, in programma alle 21 in duomo, verrà moderato dal vescovo di Novara, mons. Franco Giulio Brambilla e sarà anche l’occasione per affrontare il tema delle guerre. Pochi giorni fa, riprendendo le parole di papa Francesco, il cardinale Zuppi ha infatti dichiarato: «Le parole del papa sono tutt’altro che ingenuità», ribadendo la necessità di trovare una via pacifica «facendo trionfare il diritto e il senso di responsabilità sovranazionale» perchè è proprio sulla scia dell’invasione russa in Ucraina che rischia di esacerbarsi che l’Italia «ripudia la guerra», e si domanda: «L’Europa no?».

Leggi anche

Passio 2024 tra umano e intelligenza artificiale

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di direttore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni