Da Gravellona a Pernate per la rassegna di teatro amatoriale

Al Sant'Andrea va in scena “Calendar Girls” con la compagnia “Amici per un sogno”

Da Gravellona Toce al palco di Pernate: la compagnia “Amici per un sogno” calca per la prima volta le scene al Teatro Sant’Andrea nell’ambito della stagione dedicata ai gruppi amatoriali. Sabato 19 novembre alle 21.15 in cartellone “Calendar Girls” per il quarto appuntamento della rassegna: nel cast Vanessa Bricchi, Benedetta Marchesin, Valentina Tuffanelli, Franca Carrabba, Cristina Zanoia, Sara Iani, Katia Morales, Mauro Belli, Fabio Morelli e Patrizia Cusano con la regia di Renata Mariotti. “Calendar Girls” di Tim Firth (traduzione di Edy Quaggio) è «una commedia di culto basata su un fatto realmente accaduto alla fine degli anni ’90 – spiegano -: un gruppo di donne di un’associazione femminile realizza un calendario di nudi artistici per una raccolta di beneficenza. L’iniziativa fa scalpore: le modelle sono le attempate signore dell’associazione, la location dello shooting fotografico è la sala parrocchiale, sede dell’associazione. Il calendario raccoglie oltre un milione di sterline e una straordinaria notorietà, così come la commedia scritta da Tim Firth partendo dai fatti accaduti, diventata successivamente un film e rappresentata nei teatri di tutta Europa, sempre con straordinario successo. La commedia spogliata della drammaticità caratterizza il dipanarsi del mondo vissuto senza staccarsi dalla realtà, ma ispirandosi alla vita vera. Il tutto con la giusta dose di ironia, affinché lo spettatore si possa divertire, ma anche portare a casa un messaggio di solidarietà e di vissuto su cui riflettere».

Si legge nelle note di regia: “Le prime scelte sono state la lingua e il cast, ingredienti indispensabili per mettere in scena questa commedia che fa molto ridere ma la cui comicità evolve da un fatto drammatico: la morte di John per una malattia terribile quale la leucemia. Credo che sia indispensabile agganciare la forza comica del testo anche a questo: è una risata in faccia alla morte, è la vitalità dei girasoli che cercano la luce opponendosi al buio dello sparire”.

La compagnia “Amici per un sogno” (associazione culturale no profit) nasce il 21 novembre 2005 dall’incontro di un gruppo di persone unite dalla passione per il teatro: a un solo anno dalla nascita arriva a contare più di 130 soci di cui oltre 50 attivi. Nel 2012 diventa ente di promozione sociale. La compagnia si iscrive alla Fita (Federazione italiana teatro amatori) dal 2006,  scoprendo così altre realtà teatrali in Italia ed esibendosi a Macerata, Porto Recanati, Vicenza fino al prestigioso Teatro San Babila di Milano con il musical “I figli del Nilo”. A partire dal 2017 la compagnia si scrive alla Uilt (Unione italiana libero teatro).

Abbonamenti e biglietti sul sito www.cinemapernate.it.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni