Amitav Ghosh ospite d’onore al Salone del libro. Sabato l’incontro a Novara

Lo scrittore indiano ha pronunciato la lectio inauguralis. Al castello sarà ospite del Circolo dei lettori

È stato lo scrittore indiano Amitav Ghosh l’ospite d’onore del Salone internazionale del libro di Torino. Ieri, 19 maggio, nella Sala Oro, Ghosh la pronunciato la lectio inauguralis dal titolo “I non umani possono parlare?” in cui ci invitava a un nuovo ascolto della natura in un mondo che ora è nella morsa di molteplici crisi planetarie.

L’autore sarà a Novara domani, sabato 21 maggio, alle 17 in un incontro promosso dal Circolo dei lettori nell’ambito del Salone Off. Gosh parlerà del suo ultimo libro “Jungle Nama-Il racconto della giungla” (Neri Pozza) con il quale ha cercato di dare voce all’incredibile crisi esistenziale che stiamo vivendo con una nuova forma letteraria.

Dalla quarta di copertina: «Come un antico cantore di miti, Amitav Ghosh narra un magnifico racconto della giungla ricorrendo al potere magnetico dei versi, meravigliosamente tradotti in questa edizione italiana da Norman Gobetti e Anna Nadotti. Ne scaturisce un libro prezioso soprattutto per le giovani generazioni che, disegnato da Salman Toor, ridesta l’antica, sapiente legge che ha governato per millenni il rapporto tra gli esseri umani e la natura: la legge di Bon Bibi, per la quale è bene non sfidare mai il cuore selvaggio della natura piegandola ai propri voleri, se si vuole garantire l’equilibrio della terra».

Per partecipare all’incontro è necessario iscriversi a questo link

Leggi anche

«In questi cinque giorni facciamo spazio all’ascolto delle parole». Al via il Salone del libro di Torino

La lezione di vita di Maria Falcone: «Ragazzi, sconfiggiamo la mafia sul piano culturale»

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL