Vaccini al PalaVerdi fino ad agosto. Ad Arona e Borgomanero si usano gli oratori

Vaccini al PalaVerdi fino ad agosto. Ad Arona e Borgomanero si usano gli oratori. Dopo la sperimentazione delle prime settimane, il comune di Novara ha deciso di prorogare fino al 31 agosto l’ordinanza per l’utilizzo del PalaVerdi come spazio di vaccinazione del personale scolastico, delle forze dell’ordine e della polizia locale. Per tutto il periodo è prevista la sospensione di tutte le attività, comprese quelle didattiche e sportive, che si sarebbero dovute svolgere all’interno del palazzetto.

La necessità di estendere l’orario di funzionamento a tutta la giornata, 7 giorni su 7, ad Arona e Borgomanero sono stati messi a disposizione due oratori oltre agli spazi già utilizzati di proprietà della Asl.

I sindaci di Arona, Federico Monti, e di Borgomanero, Sergio Bossi, hanno infatti mediato i contatti con i parroci – rispettivamente Don Giancarlo Moroso di Borgomanero e Don Paolo Bellussi di Arona – questi ultimi autorizzati dalla Curia di Novara -mettendo a dispozione l’oratorio parrocchia San Giorgio ad Arona, frazione Mercurago, e il centro parrocchiale di Santa Croce a Borgomanero.

Le strutture sono facilmente raggiungibili, sono servite all’esterno da aree di parcheggio e dispongono di ampi spazi che sono stati organizzati in maniera tale da consentire l’accesso controllato degli assistiti (pre triage), l’attesa prima della vaccinazione, più linee vaccinali contemporanee ciascuna costituita da area di colloquio con il medico per la formulazione e la registrazione del consenso informato e box per la preparazione e somministrazione della dose di vaccino, l’attesa post vaccinazione sotto sorveglianza e il percorso in uscita. E’ inoltre assicurata la presenza quotidiana, a supporto del Personale Asl, di volontari della protezione civile, Cri e altre associazioni del territorio [Ad Arona: Volontari del Comune, Gruppo Alpini, AIB (Corpo Volontari Antincendi Boschivi), Sogit e Le Aquile].

Sono in corso contatti con altri Sìsindaci di Comuni del territorio per individuare ulteriori punti vaccinali.

A oggi sono state effettuate nei distretti dell’Asl oltre 20 mila vaccinazioni (prima dose) e oltre 7 mila per la seconda.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

0 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: