Cronaca Giudiziaria

Un etto di cocaina in casa, condannato a 2 anni

Era stato arrestato dai carabinieri di Novara dopo che, nel corso di una perquisizione, avevano trovato nascosti in casa un etto di cocaina e alcuni grammi di hashish

Lo avevano arrestato i carabinieri di Novara dopo che, durante una perquisizione in casa, avevano trovato, nascosti in un mobile in cucina,  poco più di 100 grammi di cocaina, qualche grammo di hashish e un bilancino di precisione. All’uomo, quarantenne, volto già noto alle forze dell’ordine, i militari, che da qualche mese stavano facendo attività antidroga,erano arrivati seguendo le mosse di alcuni consumatori novaresi che facevano frequenti viaggi nell’Ovest Ticino.

 

 

Il via vai davanti a quell’abitazione aveva indotto i carabinieri a procedere con una perquisizione che aveva permesso di trovare la sostanza stupefacente.

Il quarantenne era stato arrestato con l’accusa di detenzione a fini di spaccio; giudicato con rito abbreviato, è stato condannato a 2 anni e 2 mesi di reclusione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati