Super green pass anche per il caffè al banco: stretta nazionale contro la variante Omicron

Super green pass anche per il caffè al banco fino al 31 gennaio: è solo una delle novità introdotte dal Governo, che sta lavorando a una stretta nazionale contro la variante Omicron. Introdotto anche l’obbligo di indossare mascherine Ffp2  in cinema, teatri e negli eventi sportivi, oltre che sui mezzi di trasporto. Inoltre dal 1° febbraio la validità del Green pass da vaccinazione scende da 9 a 6 mesi.

Intanto a livello regionale, oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 4.304 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 2690 dopo test antigenico), pari al 5,1% di 84.147 tamponi eseguiti, di cui 69.895 antigenici. Dei 4.304 nuovi casi gli asintomatici sono 2.626 (61,0%).

In Piemonte sale a 935 il numero dei ricoverati, con un aumento di 17 unità rispetto a ieri. I ricoverati in terapia intensiva sono 67(+3 rispetto a ieri), 868(+ 14) negli altri reparti.

Al Maggiore di Novara risultano ricoverate 26 persone: 1 in terapia intensiva, 16 in subintensiva, 9 in malattie infettive. I non vaccinati sono complessivamente 10.

Leggi anche:

Capodanno in giallo: mascherine anche all’aperto già dalla Vigilia

Zanetta, Federalberghi: «Tampone al mattino per il pranzo di Natale? Ridicolo»

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Ferrara

Elena Ferrara

Nata a Novara, diplomata al liceo scientifico Antonelli, si è poi laureata in Scienze della Comunicazione multimediale all'Università degli studi di Torino. Iscritta all'albo dei giornalisti pubblicisti dal 2006.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni