Novara, ricoveri ai minimi ma nuovi contagi Covid in aumento

Nuovo minimo da ottobre nel numero di ricoverati per Covid all’Ospedale Maggiore di Novara, ma il numero di nuovi contagi in Provincia (come del resto in tutta la Regione e nella vicina Lombardia) aumenta sensibilmente e il valore di “Rt” torna ad essere prossimo a 1 anche nel nostro territorio. Questo il quadro odierno della situazione Covid.

All’ospedale Maggiore i ricoveri scendono a 47 (ieri 49) con 3 persone in terapia intensiva e 8 in subintensiva. Si aggiunge il dato positivo che, per il secondo giorno, non si registrano decessi da coronavirus e il numero di nuovi ricoveri rimane di qualche unità.

Numeri diversi all’ospedale SS Trinità di Borgomanero dove i ricoverati sono saliti a 25 (ieri 21) di cui 7 in terapia intensiva e 9 in subintensiva e dove però oggi non si sono registrati decessi, contro i 2 di ieri.

Il quadro novarese si fa più preoccupante con i nuovi contagi del bollettino odierno: in Provincia sono 113 (per la prima volta sopra 100 dal 23 gennaio), che fa salire l’incidenza (numero di casi degli ultimi 7 giorni rispetto alla popolazione) a 137, comunque sotto il dato regionale (171) e quello della Lombardia dove il dato sta accelerando: 207. Con i dati odierni la Provincia di Novara, da inizio pandemia, tocca i 19.221 casi positivi e i 774 decessi (oggi ne sono stati registrati 3).

In Piemonte aumenta anche il numero di pazienti in terapia intensiva (162, +10 su ieri) mentre è stabile quello dei ricoverati in area non critica (1.909, -2 su ieri). Non così in Lombardia dove i dati si stanno avvicinando alla soglia critica di occupazione dei posti letto.

Andamento e Proiezione numero totale infetti Provincia NOVARA (da www.agenas.gov.it)

Da segnalare che l’Agenas (agenzia Nazionale per i servizi sanitari regionali) pubblica adesso anche le schede di calcolo dell’indice Rt (che misura la “contagiosità” ed è un indicatore per il colore da assegnare ai territori) per le Province, con la proiezione possibile degli infetti.

Pubblichiamo qui sopra l’ultima scheda relativa a Novara (calcolo del 21 febbraio) in cui si vede chiaramente una risalita dell’Rt alla quota considerata critica di 1. Per altro le schede delle province di Alessandria, Torino, Cuneo e, soprattutto, Biella, Vercelli e Vco, indicano valori anche vicini a 1,2 , con la media regionale a 1,1.

Leggi anche:
Da lunedì il Piemonte torna in zona arancione. Al Maggiore 3 decessi

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: