In Piemonte c’è un solo caso di contagio

In Piemonte c’è un solo caso di contagio collegato al ceppo lombardo. I genitori della bambina ricoverata al Regina Margherita per una forte influenza (era risultata negativa dopo un primo test positivo) sono risultati negativi al secondo test. Rimane solo il 40enne all’Amedeo di Savoia ma comunque in buone condizioni.

La notizia è arrivata nel pomeriggio di oggi dall’assessore regionale alla Salute, Luigi Icardi, durante la conferenza stampa quotidiana: «Ci sono finalmente le condizioni per chiedere al Governo un graduale ritorno alla normalità».

Sono cinque, invece, le persone in isolamento alla caserma Riberi di Torino che hanno avuto contatti con i contagiati. Un caso sospetto nell’Alessandrino e uno a Ciriè dove è stato addirittura chiuso il pronto soccorso: si attende l’esito dei tamponi. Negativo al virus il vercellese ricoverato a Biella.

 

 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: