I fuochi d’artificio “invadono” Novara. Ma il comandante dei Vigili minimizza: «L’ultima segnalazione in estate». Il video

Un fenomeno di cui abbiamo parlato due settimane fa. Numerose le segnalazioni dei lettori

I fuochi d’artificio “invadono” Novara. Ma il comandante dei Vigili minimizza: «L’ultima segnalazione in estate». Un fenomeno di cui abbiamo parlato due settimane fa, ben noto da tempo, che nelle ultime settimane si è intensificato: fuochi d’artificio sparati per pochi secondi in pieno centro abitato e in diverse zone della città. Dopo il nostro articolo del 23 settembre (leggi qui) abbiamo ricevuto altre segnalazioni da parte dei lettori anche a San Rocco e alla Bicocca, oltre che nella centralissima piazza Cavour, via Regaldi e largo don Minzoni, fino al quartiere Santa Rita, a Sant’Agabio, alla Rizzottaglia, alla Bicocca e al Torrion Quartara.

Come avevamo già scritto, voci di popolo sostengono che a ogni fuoco sparato corrisponda un carico di droga arrivato in città, ma le Forze dell’ordine hanno smentito tanto che il comandante della Polizia locale, Pietro Di Troia, minimizza sull’accaduto: «L’ultima segnalazione l’abbiamo ricevuta la scorsa estate per la zona di Sant’Agabio. E comunque se le persone si accorgono di qualcosa, devono avvisare il numero unico di emergenza (112) e non farlo sapere prima ai giornali. D’altronde questi fuochi, che non è detto siano illegali – potrebbe trattarsi di quelli di libera vendita – vengono accesi per pochi secondi quindi è molto difficile risalire ai responsabili: bisognerebbe avere migliaia di telecamere sparse per la città e questo è impossibile».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni