Cerano, l’associazione Club Napoli Novara: «Indignati dalle parole del vicesindaco»

«Parole pesanti che offendono il popolo partenopeo e tutta la comunità campana presente sul territorio novarese che da anni perfettamente integrata e rispettosa delle regole lavora con impegno e onestà». Recita così la missiva che l’associazione culturale Club Napoli Novara ha scelto di inviare al sindaco di Cerano Andrea Volpi. Il tweet (leggi qui) del vicesindaco Alessandro Albanese è arrivato anche a loro. A scrivere è il presidente del club Ciro Giorgio: «Parlo a nome di tutti, la mia indignazione è di tutti, così come la riprovazione e lo sdegno».

Domenica 19 dicembre il Milan ha giocato contro il Napoli e dopo un gol rossonero annullato al 90esimo Albanese ha dato la responsabilità alla “camorra”. «La nostra associazione che ha sede a Trecate è tra l’altro impegnata, con i  suoi circa 100 soci e le famiglie, in iniziative a carattere sociale e solidale verso le persone meno fortunate nel pieno rispetto dello spirito di generosità e umanità che, questo si, caratterizza il popolo campano, – ha detto – un rappresentate delle istituzioni mai dovrebbe cadere così in basso e ne consegue che Albanese, non nuovo a uscite infelici, non dovrebbe ricoprire nessun incarico pubblico in rappresentanza dei cittadini».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni