Cerano, dopo il tweet Milan-Napoli del vicesindaco il primo cittadino annuncia provvedimenti

“Altro che la mano de dios, questa è la mano della camorra! #MilanNapoli #Massa #schifo”. Lo ha rimosso poco dopo, ma non in tempo per evitare lo scatenarsi della bufera che è diventata presto politica. Quello fra virgolette è il tweet del vicesindaco Alessandro Albanese, evidentemente tifoso del Milan, scritto al termine della partita con il Napoli domenica 19 dicembre quando al 90esimo è stato annullato un gol per fuorigioco ai rossoneri.

Il tweet ha fatto il giro immediatamente e a nulla sono valsi altri due messaggi, sempre web, sempre del vice, per chiedere scusa. Tanto che l’amministrazione, nella figura del sindaco Andrea Volpi, si è anche espressa con un comunicato:  “In merito alle dichiarazioni pubblicate su Twitter dal vicesindaco Albanese, relative alla partita Milan-Napoli, comunichiamo che l’Amministrazione comunale si dissocia totalmente da una posizione espressa a titolo personale e non in rappresentanza della carica ricoperta. Il sindaco si scusa, in ogni caso, a nome dell’amministrazione con tutte le persone che si sono sentite ingiustamente colpite e messe a disagio dal tweet di Albanese. Stiamo affrontando la questione e, nelle prossime ore, prenderemo i dovuti provvedimenti in merito a questo spiacevole episodio, che colpisce negativamente anche l’Amministrazione”.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL