La curva nord a Nini Udovicich. Domenica l’inaugurazione allo stadio Piola

Prima della partita sarà anche scoperta la targa e la statua dell'indimenticato stopper

Domenica sarà amarcord per tutti i tifosi del Novara. L’indimenticato stopper Giovanni Udovicich per tutti, semplicemente, Nini, in forza alla società azzurra dal 1958 fino al 1977, (un totale di 516 presenze e 10 reti, record assoluto di presenze per il Novara) darà il proprio nome alla curva nord del Silvio Piola. Un omaggio che l’intera comunità sportiva novarese ha voluto fare per tenere vivo, eterno, il ricordo del calciatore, classe 1940, scomparso nel 2019.

Alla giornata del ricordo saranno presenti il sindaco di Novara, Alessandro Canelli, l’assessore allo Sport Ivan De Grandis, il presidente del Novara Football Club Massimo Ferranti, il presidente di Assa Yari Negri, i rappresentanti dell’associazione Giuliano Dalmata di Novara e i familiari del “Nini”, figura che ha lasciato un’impronta straordinaria nella storia dello sport e di Novara.

Sarà scoperta la targa all’ingresso della curva e affisso lo striscione a lui dedicato che, insieme alla statua che raffigura il calciatore e scolpita dall’artista Cosimo Bertone collocata nel tunnel di ingresso alla tribuna, resteranno a perenne ricordo. L’appuntamento è all’ingresso della curva nord dello stadio dove si svolgerà la breve cerimonia prima del match contro Imperia.

Leggi anche

In mostra al Broletto la statua di Nini Udovicich. Così si apre la Settimana per la riduzione dei rifiuti

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Paolo Pavone

Paolo Pavone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL