Marzo, mese delle donne. Dalla cultura al sociale, tutto quello che succede in città

Marzo, mese delle donne. Dalla cultura al sociale, tutto quello che succede in città. Sabato 5 marzo è, invece, in programma alle 15 (con ritrovo alle 14) in piazza Duomo la cammininata “Novara corre in rosa” che sarà dedicata a tutte le donne ucraine. (leggi qui l’articolo completo)

Nella stessa giornata, oltre a martedì 8, in piazza Duomo e alla Conad di via Biandrate Cgil, Cisl e Uil saranno presenti per la vendita di primule e rose gialle donate a Berardi Giardini e Fim. Il ricavato sarà devoluto all’associazione Liberazione e Speranza per il progetto “Case serene” finanziato da Fondazione comunità novarese onlus: un progetto attraverso il quale l’associazione è in grado di dare una casa alle donne vittime di violenza; attualmente quelle ospitate sono diciassette con i loro bambini.

Tre gli appuntamenti in programma martedì 8 marzo: alle 11 e a mezzogiorno saranno inaugurate due panchine rosse donate da Conad: la prima in via Biandrate, l’altra a Pernate di fronte alla scuola elementare. Un’iniziativa che la catena di supermercati ha portato avanti in tutta Italia con l’inaugurazione di 276 panchine e che a Novara ha promosso attraverso la collaborazione di Liberazione e Speranza. Su ogni panchina, infatti, sarà riportato il numero d’emergenza 1522 e il cellulare del Centro anti violenza del Comune attivo 24 ore su 24, sette giorni su sette.

Alle 17 al Circolo dei lettori si svolgerà la maratona di lettura “Donne di marmo e di passione” (leggi qui l’articolo completo) mentre alle 21 all’Arengo è in programma una performance artistica promossa da Anpi Novara.

Giovedì 10 alle 18 sempre all’Arengo appuntamento con la salute con il convegno “La tiroide è donna”: relatori medici dell’ospedale Maggiore con introduzione del primario di Endocrinologia Gianluca Aimaretti.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL