Capitale della Cultura 2022, Sgarbi dà in escandescenze sulle candidature

Capitale della Cultura 2022, Sgarbi dà in escandescenze sulle candidature. Nella giornata di ieri, lunedì 16 novembre, il ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo ha reso note le dieci città finaliste alla candidatura di Capitale della Cultura Italiana per il 2022.

Tra le dieci, al nono posto, c’è anche Verbania insieme ad Ancona, Bari, Cerveteri (Roma), L’Aquila, Pieve Di Soligo (Treviso), Procida (Napoli), Taranto, Trapani e Volterra.

Commenti entusiastici per la nomina di Verbania sono arrivati indistintamente dai rappresentanti locali e regionali indipendentemente dai colori politici. Nella mattinata di oggi, invece, Vittorio Sgardi, critico d’arte e sindaco di Sutri (Viterbo) con Forza Italia, ha dato in escandescenza in un video su twitter accusando il ministro della Cultura Dario Franceschini di parzialità nella scelta delle candidature: «A parte L’Aquila, scelta per carità di patria perchè città terremotata, le altre nove hanno tutte sindaci del Pd. Questo è il governo, questo è Franceschini: si vergognino».

 

 

Immediata la replica del sindaco di Verbania, Silvia Marchionini: «Rimango stupita dalle parole di Sgarbi su Twitter e dell’attacco alle città selezionate. Ricordo che nelle sue visite recenti al nostro territorio si è detto colpito ed estasiato dalle meraviglie di Verbania (a partire da Villa San Remigio) e del suo valore culturale, parole che stridono con la sua dichiarazione di oggi. Tra l’altro il sostegno a Verbania è stato trasversale agli orientamenti politici ed è arrivato anche e soprattutto dalla Regione Piemonte che certo non è filo governativa. Bisognerebbe, credo, avere più rispetto per il lavoro delle città selezionate, che le hanno portate sin qui a contendersi questa importante opportunità».


Leggi anche

Verbania tra i dieci finalisti a Capitale della Cultura 2022

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: