A Trecate quattro giorni di festa con i patroni Cassiano e Clemente

Le celebrazioni prenderanno il via venerdì 16 per poi proseguire fino a lunedì 19

Iniziative all’insegna del coinvolgimento della città e delle diverse fasce d’età: l’Amministrazione ufficializza il calendario di appuntamenti che il Comune dedica alla festa dei patroni della città, i santi Cassiano e Clemente. Un cartellone nel quale sono presenti novità, ma anche momenti di intrattenimento legati alla tradizione trecatese e che è stato curato, in particolare, dai settori cultura, Urp e lavoro, eventi e attività produttive del comune con il coinvolgimento e la collaborazione della Pro Loco, della Biblioteca civica, dell’Associazione trecatese di storia e cultura locale, del gruppo Alpini “A. Geddo”, del mondo agricolo trecatese.

Gli appuntamenti:

Venerdì 16 settembre

Alle 19, a Villa Cicogna, apertura delle feste patronali con aperitivo offerto al pubblico e inaugurazione dell’esposizione di quadri a cura dell’associazione “Art X”.

Alle 21.30, in piazza Cavour, “Serata romagnola” con la notissima orchestra “Franco Bagutti”, che dagli anni ’60 è un punto di riferimento nel panorama della musica leggera e, soprattutto, di quella da ballo, vantando collaborazioni con numerosi artisti come Fiordaliso, Franco Califano, Enrico Ruggeri e spettacoli andati in onda sulle reti televisive nazionali e che si sono tenuti in importanti teatri nazionali e stranieri. Il punto di ristoro sarà allestito con prodotti tipici romagnoli a cura della Pro Loco.

Sabato 17 settembre

Aalle 10 alle 17, a Villa Cicogna, la Biblioteca civica propone una

giornata interamente dedicata ai bambini e ai ragazzi con diverse iniziative nell’ambito del progetto “Nati per leggere” e del progetto “Laboratori d’interesse” finanziato da Fondazione Cariplo, con la collaborazione del Comitato genitori “Rodari” e le cooperative “Aurive” e “Vedogiovane”: letture animate, escape room dedicata ad Harry Potter, mostra sul fumetto con laboratori, giochi a tema, spettacoli teatrali (con ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti) e una grande merenda per tutti. Per iscriversi alle attività laboratoriali è necessario compilare e consegnare in Biblioteca (negli orari di apertura al pubblico ed entro il 16 settembre) la domanda disponibile sul sito del Comune ed è anche possibile richiederla direttamente in Biblioteca: le iscrizioni saranno accolte, nei limiti della capienza massima consentita, sulla base della precedenza di presentazione delle domande.

Alle 21.30, in piazza Cavour, “La storia della musica degli anni ‘90” con “We love the ’90 – Datura”, notissima formazione che, dopo il successo negli anni ’90 (all’attivo hanno vari album e singoli, tra i quali Yerba del Diablo, brano, disco d’oro nel 1992, che è stato rivisitato dal gruppo “Club Dogo” con il titolo “Erba del Diavolo” con il featuring degli stessi “Datura”), si dedica alla realizzazione di bootleg di hit degli anni ‘90 nel corso dei propri djset. “We Love The 90s” è un format che, da un decennio, è diventato un evento unico con i suoi ospiti illustri, le dirette radio, i gadget, le migliaia di foto pubblicate e gli interminabili djset dei “Datura” che durano oltre le cinque ore.

Domenica 18 settembre

Alle 21.30, al campo sportivo (via Incasate), tradizionale spettacolo pirotecnico.

Alle 22, in piazza Cavour, spettacolo musicale e musica dagli anni ’80 a oggi con i “Divina Show”: un concerto di tribute disco dance coinvolgente, dinamico e senza soste con spettacolari costumi di scena.

Lunedì 19 settembre

Alle 9, in piazza Cavour, apertura della Fiera agricola, evento patrocinato dalla Regione Piemonte, dalla Provincia di Novara e dall’Agenzia Turistica Locale del Novarese, con l’esposizione di oggetti e attrezzi della vita contadina messi a disposizione dall’Associazione trecatese di storia e cultura locale. Dalle 9.30 alle 12 sarà possibile partecipare a visite guidate, organizzate dal Servizio Attività produttive del Comune, al punto espositivo “Trecate agricola” di via XX Settembre. Alle 12.30, in piazza Cavour, degustazione di paniscia con il gruppo Alpini “A. Geddo”. Alle 15, sempre in piazza Cavour (in caso di maltempo nel teatro comunale “Bettini”), “Le mondine – Canzoni della nostra terra” e alle 16 merenda per i più piccoli.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL