Trecate elezioni, il Pd lancia i primi temi e Uboldi è sempre più vicino alla candidatura

A Trecate primo sfidante di Federico Binatti, che ha già confermato la sua candidatura per elezioni 2021, Marco Uboldi?  «In questo momento non c’è un nome, non ci stiamo pensando. In questo momento pensiamo al programma, ai progetti sia immediati, sia di medio e lungo termine. Una volta delineato il programma il nome del candidato sarà poi una naturale conseguenza».

E’ proprio Uboldi, attuale consigliere di minoranza in città, a rispondere alla domanda secca. Il nome di fatto manca, ma sarebbe lui il nome più gettonato, quello che si sente anche nelle classiche “chiacchiere da bar” per rappresentare Partito democratico, la lista civica Nel cuore di Trecate e altre che con ogni probabilità si stanno formando.

Qualche tema però, di quello che sarà il programma per l’amministrazione 2021/2026, c’è. «Siamo un cantiere aperto in questo momento, – dice Pietro Campo, il segretario del circolo a Trecate – sicuramente però, fra i tanti, ci sono due macrotemi che ci stanno particolarmente a cuore: il primo è l’assistenza agli anziani, stiamo lavorando molto anche partendo dagli errori dell’attuale amministrazione, pensiamo per esempio che gli anziani abbiano bisogno di essere più vicini alla comunità e non vincolati alla periferia. E poi il secondo grande tema è il supporto alle famiglie, aspetto che forse si è lasciato troppo agli uffici. Noi vogliamo prendere in mano questa partita e fare qualcosa di concreto, pensando a interventi di supporto. Abbiamo tante idee, stiamo facendo riunioni a distanza quasi ogni giorno e da tutte scaturisce qualcosa di interessante».

E non ci si dimenticata del momento storico e della situazione di emergenza: «Le prime riflessioni le abbiamo fatte proprio durante il primo lockdown, – dice Campa – e i temi che ho citato prima partono anche da questo. Il programma sarà un pensare al momento attuale ma anche allargare il discorso e pensare a qualcosa che sia a medio e lungo termine».

Nella squadra di sinistra non mancheranno i nomi storici di Pd e Nel cuore di Trecate, ma ci sono anche volti nuovi: «Sono persone che si stanno avvicinando a noi non per la golosità di una poltrona, ma per la condivisione di idee e progetti, è un concetto cui teniamo particolarmente. Ci sono volti nuovi che hanno idee nuove e fresche per Trecate» continua Campa.

Possibili alleanze, per esempio con i 5Stelle? «Con i 5Stelle abbiamo condiviso ultimamente diversi discorsi e ragionamenti, a oggi non possiamo dire che ci sarà un’alleanza, ma neanche che non ci sarà, con il gruppo si può intavolare un discorso. Il concetto di fondo è che abbiamo valori particolari che ci contraddistinguono, però il nostro recinto non è chiuso, e non è aperto a chiunque: chi si avvicina a noi deve condividere ciò che  abbiamo intenzione di fare, il pensiero della divisione delle sedie non deve esserci».

 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: