Gli Streetgames tornano in piazza Martiri. Nove giorni di musica e sport

Dopo due anni di stop a causa della pandemia si alza il sipario sabato 25 giugno sulla tappa novarese della kermesse che ha debuttato con successo a Casale Monferrato. L'organizzatore Belletti: «Siamo carichi e ripartiamo con un format completo»

Il count down è partito e tutto sembra essere finalmente a posto per il ritorno degli Streegames. Domani sera, sabato 25 giugno, tornerà finalmente ad alzarsi il sipario sull’edizione 2022 – la prima dopo due anni di stop forzato a causa dell’emergenza pandemica – sulla popolare kermesse che per nove giorni farà di piazza Martiri della Libertà (nella foto, scattata ieri mattina, i lavori per l’allestimento della location principale) e di altre zone del centro storico la location perfetta per i giochi da strada.


«Siamo carichi per ripartire – ha confermato in questa vigilia Michele Belletti, organizzatore (e forse anche di più…) dell’evento – Lo facciamo con un format completo, tra sport, musica e divertimento». Diverse le novità di quest’anno, fra le principali quella «che tutti i vincitori verranno a giocare con noi alle finali in programma a Livorno alla fine del mese di luglio». La manifestazione è infatti struttura su tre tappe e dopo il successo ottenuto a Casale Monferrato ecco quella novarese, che precederà la terza a Boffalora prima della citata finalissima nella città tirrenica.


In questa edizione, che oltre al supporto del Comune potrà godere del patrocinio del Coni, sono confermate le discipline tradizionali come il volley, il basket, il calcio a 5 e altri ancora, nelle varie categorie e riservate a tutte le età. Tante le società che hanno dato la loro adesione: Baskin Novara, Polisportiva San Giacomo, Asd Flyfit, Asd Caribeen Street, Figc Aia Novara, Società scacchistica novarese, Ape Subbuteo Silvio Piola, Asd Centro cinofilo Roasio, Sitting Volley Villanova Bologna, Gioca Pattinaggio, New Sport & Salute, Twirling, Santa Rita, Asd Atletica Mercurio, Ashd Tennis, Pole Dance Studio, Azzurra Hockey Novara, Club N15, Arcieri Novara, Novara che corre con la staffetta, Walking Football Novara, Ashd Novara Calcio disabili, Lancieri Football, Sparta Novara Walking Football, Asd Ticinia Calcio Disabili, Ginnastica dinamica militare Novara, Novara Boxe.


Fin qui la parte agonistico – sportiva, ma tanto spazio sarà riservato alla musica, tutte le sere e gratuitamente, dal palco di piazza Martiri, iniziando dalla prima sera con il Dj set Dax e Celebrità, mentre «un ulteriore progetto, dal titolo Formid@bile e al quale teniamo molto – ha aggiunto Belletti – prenderà forma nelle serate di lunedì, martedì e mercoledì nel cortile del Broletto, dove faremo incontrare alla città di Novara alcuni atleti paralimpici di livello nazionale che avranno modo di parlare della loro esperienza». A sottolineare, come aveva anticipato l’assessore allo Sport Ivan De Grandis sabato scorso in occasione del Galà dello Sport, la particolare “inclusività” richiesta nella manifestazione di quest’anno.


Si comincia, come detto, domani sera con la cerimonia di apertura prevista alle 21.30, preceduta dalla sfilata dei partecipanti, che da piazza Cavour muoverà per raggiungere piazza Martiri della Libertà e dare il via alla manifestazione.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL