La sagra di Lumellogno torna in presenza. Tutto pronto per la 24esima edizione

L'appuntamento si terrà sotto nel cortile coperto dell'oratorio. È obbligatoria la prenotazione

Torna in presenza la Sagra di Lumellogno, giunta oramai alla sua 24esima edizione. Il 3-4-5 settembre 2021 nel cortile al coperto dell’oratorio si potranno gustare le rinomate specialità che hanno fatto diventare la manifestazione un appuntamento apprezzato dai novaresi e non solo. Venerdì 3 e sabato 4 settembre si potrà cenare dalle ore 19, mentre domenica 5 settembre si potrà pranzare dalle ore 12. La sagra si svolgerà in presenza con posti contingentati e servizio al tavolo (su richiesta le pietanze potranno essere ritirate anche d’asporto).

E’ obbligatoria la prenotazione inviando entro il 1 settembre un messaggio al 338 562 4205 segnalando il proprio nominativo, il numero dei posti da riservare, data e orario. All’ingresso bisognerà esibire il “green pass” secondo le disposizioni vigenti emanate dal Governo.

Tra le specialità proposte la paniscia novarese, le rinomate rane fritte, lo stufato d’asino e il tapulon con polenta, la grigliata di carne, il salam d’la duja e molto altro. «Ringrazio i volontari della parrocchia e dell’oratorio – dichiara il
parroco don Fabrizio Mancin – che si sono impegnati per riportare in presenza la sagra dopo un anno e mezzo nel quale abbiamo proposto manifestazioni d’asporto che hanno riscosso un buon successo di pubblico. Quest’anno i posti saranno limitati rispetto alle altre edizioni per via delle disposizioni sul Coronavirus. Invito quanti vorranno partecipare a prenotare quanto prima, non mancherà sicuramente la buona cucina e la convivialità».

La manifestazione si svolgerà nel rispetto dei vigenti protocolli e sarà possibile pagare anche attraverso POS con bancomat e carta di credito.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *