Con “Degusto” parte un autunno all’insegna della gastronomia

E’ un autunno decisamente all’insegna della gastronomia quello che si prospetta per Novara. Il primo di diversi appuntamenti è infatti previsto per venerdì e sabato prossimi, 2 e 3 ottobre al Castello Visconteo – Sforzesco, con l’edizione numero tredici di “Degusto”. L’evento precederà poi “Profumi e sapori d’autunno”, iniziativa che vedrà nei mesi di ottobre e novembre 37 ristoranti del Novarese e del Verbano Cusio Ossola proporre i migliori piatti della nostra tradizione a prezzo fisso. Infine, la novità di quest’anno ideata da Fipe Novara, sarà la prima edizione dei “Paniscia days”: tre giorni (22, 23 e 24 ottobre) dove quattordici ristoranti di Novara offriranno il piatto novarese per eccellenza all’interno di pranzi e cene al prezzo fisso di 25 euro.

 

Il carnet di eventi è stato presentato lunedì mattina dal presidente di Ascom Alto Piemonte Maurizio Grifoni. All’incontro sono intervenuti alcuni chef come Giampiero Cravero, Vincenzo Manicone e Marta Grassi, oltre a Gialuigi Zocchi della Fondazione Banca Popolare di Novara, che sostiene le iniziative insieme alla Camera di commercio e a Fipe, mentre altri partner sono Il Castello di Novara, l’Associazione italiana sommelier; infine, gli allestimenti floreali sono curati da Federfiori.

Di «un atto di fiducia e ottimismo» ha parlato Grifoni presentando un’edizione come quella di quest’anno «ridotta nei numeri, visto che, per il rispetto delle norme di sicurezza anti Covid abbiamo dovuto limitare il numero dei commensali». Da parte degli chef, rappresentanti di un settore come quello della ristorazione pesantemente colpito dal lockdown, tutta la voglia di lasciarsi alle spalle un brutto periodo e tornare a lavorare: per loro stessi, ma anche offrire nuovamente ai clienti i piaceri della buona tavola con i piatti del nostro territorio.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL