Volley, Rosaltiora Verbania torna in palestra

Tempo di pensare alla nuova annata sportiva anche per la Rosaltiora Verbania, massima espressione del volley femminile del Verbano Cusio Ossola. Partendo dalla dirigenza, il 2020 avrebbe dovuto rappresentare il rinnovo o la sua conferma, ma vista la particolare situazione, come ha confermato il presidente Carlo Zanoli «abbiamo convenuto di prorogare di un anno le cariche sociali».

Dalla scrivania alla palestra il passo è breve. Quali saranno le linee guida della stagione 2020-’21, quali gli allenatori, gli istruttori e le squadre? Per quanto riguarda i coach, ha spiegato ancora il massimo dirigente del club, «motivi extrasportivi hanno portato all’interruzione della collaborazione con Mirko Sacchelli, Marco Miani e Cesare Oliva. Confermati invece Andrea Cova, Fabrizio Balzano, Simone Bertaccini, Andrea Franzini, Jessica Beretti, Enrico Bertarelli, Amanda Ferro e le gemelle Annalisa e Sonia Cottini». Una new entry è rappresentata da Alessandro Firgatti, mentre Veronica Iacchini e Sara Monti seguiranno i gruppi di Piedimulera».

 

 

Punto di forza della società sarà ancora una volta la prima squadra, impegnata nel torneo regionale di serie C. Del nuovo gruppo al momento si sa che non vi farà più parte Ramona Ghisleni. La palleggiatrice di Somma Lombardo ha concluso infatti la sua collaborazione biennale con la Rosaltiora, finalizzata alla crescita di alcune ragazze del settore giovanile. La dirigenza è ora impegnata nell’allestimento del nuovo “roster”, così come gli organici delle sue formazioni minori, dalla Prima divisione alla Under 19 sino alla Under 12 nei tornei Fipav e Csi.

Il tutto, come ha confermato Zanoli, «attendendo gli sviluppi della situazione generale e le decisioni di entrambi gli enti. Rispetteremo alla lettera tutti i dettami richiesti ma con un preciso dovere, che è quello di progettare fin da ora la nuova stagione, così che allo start saremo pronti a scattare anche noi». La vicenda Covid ha letteralmente «sconquassato non solo la parte sportiva ma anche quella economica. Per questo vale la pena ancora una volta di ringraziare tutti gli sponsor che ci hanno sostenuto, a partire dalla Vega Occhiali, che pur in una situazione critica non ha fatto mancare il suo sostegno. La loro vicinanza sarà ancora più importante nel nuovo campionato, che rappresenterà una sorta di “anno zero” per tutti».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *