Volley, solo nell’uovo di Pasqua la Igor conoscerà la sua prossima avversaria nei playoff

Solo nell’uovo di Pasqua la Igor conoscerà il nome della sua avversaria nelle semifinali dei playoff. E’ infatti in programma domenica sera la “bella” fra la Saugella Monza e la Reale Mutua Chieri dopo che le “collinari” hanno riportato in parità la serie aggiudicandosi al tie-break la sfida con le brianzole. Chi dovesse prevalere sarà poi di scena mercoledì sera a Novara nella gara uno della parte bassa del tabellone della post season, mentre in quella superiore l’Imoco Conegliano riceverà la Savino del Bene Scandicci.

Archiviato il doppio successo con Perugia le ragazze di Stefano Lavarini hanno approfittato di questi ultimi giorni per cercare di ricaricare le batterie tanto dal punto di fisico che da quello mentale. In casa Igor l’esito del confronto fra Monza e Chieri sembra essere visto con distacco. Se la Reale Mutua dovesse riuscire nel colpaccio di espugnare l’Arena di Monza si riproporrebbe anche in campionato il derby già vissuto a Rimini in Coppa Italia, compito insidioso per Chirichella e compagne, ma forse meno difficile di una sfida contro una Saugella che, inoltre, sembra essere diventata nelle ultime stagioni, una vera bestia nera per le novaresi, tanto da strapparle (unica insieme a Conegliano) tutti i sei punti in palio nella recente regular season.

Al di là di questo, le azzurre devono prima di tutto ritrovare loro stesse in campo, dimenticando i troppi alti e bassi che hanno caratterizzato le loro ultime uscite. Qualcuna non sembra essere proprio al top della condizione, vedi Herbots, ma fortunatamente viene compensata da una sempre più scalpitante Daalderop a fare coppia con una Bosetti confermatasi Mvp in Umbria, così come al centro potrebbe tornare il momento per Washington, non utilizzata nella seconda gara contro Perugia.

«Siamo reduci da tre settimane che sono state complicate da affrontare a livello mentale, perché sono arrivate le sconfitte contro Conegliano che ci sono costate Coppa Italia e Champions – ha provato a fare il punto della situazione proprio Caterina Bosetti – Ma ormai è acqua passata. Ora ci prepariamo per la semifinale scudetto, in attesa di scoprire quale sarà il nostro avversario».

Intanto ieri sera la formazione di B1 ha vittoriosamente sostenuto il primo dei suoi tre recuperi imponendosi con un largo 3-0 a Torino sul campo del Parella (25-18, 25-20 e 25-15 i parziali). Con questi tre punti le ragazze di Matteo Ingratta hanno leggermente accorciato le distanze in classifica dalla vicecapolista Virtus Biella, portandosi a -6 dalle laniere, prossime avversarie delle “igorine” sabato 10 aprile a Trecate, mentre sempre al “PalaAgil” le novaresi chiuderanno la loro prima fase nel weekend successivo con l’Alsenese.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *