Volley serie B: la Issa illude per due set, importante successo per l’Igor Agil

Le ragazze di Ingratta si aggiudicano (seppur soffrendo nei primi due set) l'importante sfida con Orago e rientrano in “zona salvezza”. Nella categoria inferiore quelle di Cavazzini cedono al tie-break contro Casale

Torna alla vittoria, seppur soffrendo nei primi due parziali (vinti 27-25 e 25-23, mentre il terzo è andato agli archivi con un più netto 25-17), la Igor Agil di Matteo Ingratta contro il fanalino di coda Orago. Tre punti che consentono alle giovani “igorine” di sorpassare nuovamente Acqui Terme, come da pronostico uscita a mani vuote dal terreno di Volpiano, e riguadagnare l’ultima piazza che consente la permanenza in B1. Tre punti che fanno sicuramente morale, anche se la strada per la salvezza rimane in salita e servirà un’altra prova di carattere per cercare di uscire con un risultato positivo dal darby di sabato prossimo a Biella.


Nella categoria inferiore, invece, “semisuicidio” della Direma Pizza Club Issa, che sabato sera in una palestra della Peretti particolarmente gremita anche per le finalità benefiche a favore delle popolazioni ucraine alle quali era destinato l’incasso, si è fatta letteralmente sorprendere da Casale (nella foto le due squadre posano insieme all’assessore allo Sport novarese Ivan De Grandis e al presidente Fipav Territoriale Francesco Arestia), uscendo battuta al tie-break dopo essersi aggiudicate le prime due frazioni ed essere andata vicino a conquistare la terza (25-20, 26-24, 23-25, 22-25 e 12-15 lo score nel dettaglio). Putroppo, a fronte di una crescita da parte delle monferrine con il trascorrere del match, nel gruppo di Simone Cavazzini sono emerse invece difficoltà di tenuta anche a causa della mancanza di cambi, costringendo elementi come Samanta Ndoci e Marta Colombo ad autentici straordinari. Con il punticino conquistato le giallonere sono scivolate al settimo posto, scavalcate proprio da Casale, ma avranno l’opportunità (visto anche il turno di riposo da osservare nella prossima giornata) di riprendersi recuperando giovedì sera a Genova il match contro l’Avb, pendultimo in classifica.


Poco da dire invece, nel settore maschile, per il Pavic Romagnano. I ragazzi di Daniele Adami, sono incappati a Bresso nell’ennesimo 0-3 stagionale pur lottando con la solita generosità (25-20, 26-24 e 25-18 i parziali a favore dei lombardi), pertendo ulteriore contatto con la Polisportiva Besanese, formazione che li precede in classifica. Solo la matematica mantieene accesa una fiammella settimana dopo settimana sempre più flebile.

Serie B1 femminile – 20a giornata (12 marzo): Volpiano – Acqui Terme 3-0; Palau – Novate 3-0; Biella – Parella Torino 1-3; Caselle – Settimo M. 3-0; Bra – Legnano 3-1; Igor Agil – Orago 3-0. Classifica: Palau p. 41; Legnano p. 36; Volpiano p. 35; Caselle p. 31; Bra p. 29; Parella Torino p. 27; Biella p. 24; Igor Agil p. 16; Acqui Terme p. 15; Settimo M. p. 11; Novate p. 10; Orago p. 1. Prossimo turno (19 marzo): Acqui Terme – Caselle; Legnano – Palau; Novate – Bra; Biella – Igor Agil; Settimo M. – Volpiano; Orago – Parella Torino.

Serie B2 femminile – 20a giornata (12 marzo): Issa Novara – Casale 2-3; Chieri ’76 – V.S. Genova 3-1; In Volley Cambiano – Lasalliano Torino 2-3; Cuneo – Avb Genova 3-1; Savigliano – L’Alba Volley 3-2. Ha riposato: Piossasco. Classifica: Lasalliano Torino p. 31; V.S. Genova p. 29; Savigliano e Chieri ’76 p. 28; Casale p. 25; Issa Novara e L’Alba Volley p. 24; Cuneo p. 17; In Volley Cambiano p. 10; Avb Genova p. 6; Piossasco p. 3. Prossimo turno (19 marzo): Piossasco – Casale; Avb Genova – Chieri ’76; V.S. Genova – Cuneo; In Volley Cambiano – Savigliano; L’Alba Volley – Lasalliano Torino. Riposa: Issa Novara.

Serie B maschile – 20 giornata (12 marzo): Gonzaga Milano – Scanzorosciate 0-3; Malnate – Brugherio 3-0; Saronno – Caronno P. 3-2; Vero Volley Monza – Limbiate 3-0; Nembro – Pol. Besanese 0-3; Bresso – Pavic Romagnano 3-0. Classifica: Saronno p. 41; Caronno P. p. 40; Scanzorosciate p. 39; Malnate p. 38; Brrugherio p. 25; Bresso p. 24; Limbiate e Vero Volley Monza p. 20; Nembro p. 17; Pol. Besanese p. 13; Pavic Romagnano p. 6; Gonzaga Milano p. 2. Prossimo turno (19 marzo): Scanzorosciate – Vero Volley Monza; Pol. Besanese – Malnate; Brugherio – Nembro; Saronno – Bresso; Limbiate – Gonzaga Milano; Pavic Romagnano – Caronno P.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni