Volley serie B: bella vittoria per le ragazze di Ingratta, mentre cadono i maschi del Pavic

Ultima giornata della prima fase nei campionati “cadetti” di volley e una gradita conferma arriva dalla B1 femminile, dove le ragazze di Matteo Ingratta si sono imposte sulle torinesi del Parella con un netto 3-0 (25-17, 25-22 e 25-16 i parziali). Due set vinti in modo netto e uno conquistato con tanto carattere al termine di un’importante rimonta testimoniano la continua crescita di un gruppo che avuto in Orlandi, Bolzonetti e Badalamenti (autrici rispettivamente di 14, 13 e 10 punti) i terminali offensivi più prolifici. Con questi tre punti le giovani “igorine” consolidano la loro terza posizione in classifica alle spalle delle due principali forze del “gironcino”, Lilliput Settimo e Virtus Biella, in attesa di poter disputare nei prossimi giorni (il primo in programma venerdì 2 aprile proprio nella “tana” del Parella) quei tre recuperi che contribuiranno a dare una dimensione più veritiera alla loro graduatoria.

Chi mastica un po’ amaro, nel settore maschile, è l’ErreEsse Pavic, caduto in quattro set a San Mauro Torinese contro il S. Anna. I ragazzi di Daniele Adami hanno lottato con la consueta generosità, combattendo un’autentica battaglia, come testimoniano i punteggi delle singole frazioni (25-23, 27-25, 26-28 e 25-19), ma alla fine hanno dovuto lasciare l’intera posta ai padroni casa. Anche in questo torneo si è esaurita la prima fase e mentre il Pavic dovrà restare alla finestra avendo avuto la possibilità di giocare tutte le sue dieci partite in programma, dovrà ora attendere la disputa dei recuperi (ben quattro riguardano il solo Acqui Terme). Poi si aspetterà il varo del programma della seconda fase.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *